ASCOLI PICENO – Terremoto in Cile, da due giorni non si hanno notizie dell’ascolano Federico Albertini, giovane insegnante di lingua presso la scuola italiana di Concepcion, la città più colpita dal sisma di venerdì scorso. Interpellata dall’Ansa, la Farnesina ha confermato che «l’unità di crisi sta verificando la sorte dell’insegnante e si tiene in contatto con la famiglia in Italia». Federico Albertini ha lavorato un periodo all’Istituto di storia del movimento di liberazione delle Marche e si è poi trasferito a San Pedro de la Paz, vicino Concepcion.

Parenti e amici lo stanno cercando anche attraverso i social network.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 851 volte, 1 oggi)