MARTINSICURO – Va all’erosione costiera il “Tapiro 2009” della Pro Loco di Martinsicuro, mentre al tenente colonnello Guido Gargarella è stato assegnato il premio “Personalità dell’Anno”. I due riconoscimenti (il primo temuto, il secondo ambito) sono stati consegnati nel corso della serata organizzata sabato 27 febbraio al ristorante “Villa Incanto” di Colonnella, alla quale hanno partecipato circa 250 persone, tra cui molti volti noti della Val Vibrata.
I vincitori delle due categorie sono stati decretati attraverso il voto di cittadini e turisti su apposite schede che la Pro Loco ha distribuito sul territorio a partire dalla scorsa estate. Il responso è stato la chiara manifestazione di come il problema dell’erosione – che soprattutto nell’ultimo anno ha ridotto notevolmente molti tratti di spiaggia a Martinsicuro e Villa Rosa – sia stato piuttosto avvertito non solo dagli operatori turistici, ma anche da residenti e turisti.

Parallelamente, sul fronte del personaggio più amato, allo stesso modo le preferenze si sono concentrate maggiormente sul tenente colonnello Guido Gargarella, che per anni è stato alla guida della stazione dei Carabinieri di Martinsicuro, e che ha conquistato con le sue capacità professionali ed umane la stima e l’affetto dei martinsicuresi.

Uno speciale riconoscimento nel corso della serata è stato dato anche alla Farmacia Bruni Parere, nell’ambito del “Premio all’Attività martinsicurese”, istituito quest’anno dalla Pro Loco per volere del presidente Massimo Clementoni, con lo scopo di premiare l’attività commerciale truentina distintasi per tradizione o innovazione.

La serata al Villa Incanto è stata caratterizzata da quattro ore di ininterrotto spettacolo, con una serie di ospiti che si sono alternati con varie esibizioni, dalla comicità del comico Rocco’n’Rollo, sbarcato direttamente da Colorado Cafè, alle performance dei partecipanti della passata edizione di “Olè el Toreador”, tra canzoni, sketch comici, musica, bellezze in passerella (tra le tante, Miss Sorriso Abruzzo 2009 Marianna Coccia, La Prima Miss 2009 Veronica Nardini, le mangiafuoco Federica e Lucia) e tanto divertimento.

Tra i politici intervenuti alla serata, per l’amministrazione comunale c’erano l’assessore al Commercio Enzo Carbone, l’assessore al Sociale Marcello Monti, l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Tommolini, l’assessore al Turismo Patrizia Ciufegni, il consigliere delegato alla Cultura Massimo Vagnoni. Presenti anche l’assessore provinciale Renato Rasicci e l’onorevole Pietro Colonnella. La scoppiettante serata si è conclusa in bellezza con un altrettanto scintillante spettacolo di fuochi d’artificio.

Nella categoria  del Tapiro, dietro l’erosione, si sono classificati al secondo posto il degrado del cinema Ambra e al terzo posto, a pari merito le strade dissestate e la pubblica illuminazione. A seguire poi la pinetina di Villa Rosa, la mancata nomina di Vagnoni come assessore provinciale, la sicurezza sul territorio, l’ufficio postale chiuso ne pomeriggio, la presenza di troppi clandestini in città.  

Nella categoria delle personalità, dopo il tenente Gargarella i più votati sono stati Matteo Bianchini, il fondatore del gruppo “La Repubblica Marinara di Martinsicuro”, il fumettista ed insegnante Rossano Piccioni, la campionessa europea e vicecampionessa del mondo di pattinaggio Simona Di Eugenio, il compianto presidente del Martinsicuro Basket Gabriele Leone, scomparso prematuramente lo scorso novembre a soli 49 anni. Tra i quindici più votati anche il consigliere delegato alla Cultura Massimo Vagnoni, il dirigente scolastico Ignazio Caputi e lo stesso presidente della Pro Loco Clementoni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.262 volte, 1 oggi)