SAMB: Chessari, Natalini, Nicolosi, Oresti, Pulcini, Mengo, Bianchi, Rulli, Marzeglia, Gentili, Zazzetta. A disposizione: D’Ambrogio, Bizzarri, Ogliari, Biancucci, D’Aniello, De Signoribus, Pietrucci. Allenatore Palladini.

URBINO: Pozzi, Lucchetti, Bertuccioli, Giorgini, Nucci, Santi, Matteucci, Manenti, Lanciotti, Sabatini, Negro. A disposizione: Recchi, Lucarini, Morlacco, Bizzarri, Capacci, Del Re, Gabellini. Allenatore: Ceccarini.

ARBITRO: Alberto Ciarmatori di Ancona

ASSISTENTI Fiammetta e Ferranti di Macerata.

NOTE: Cielo velato, temperatura di circa 1° C. Oltre duemila gli spettatori presenti. Prato di gioco in buone condizioni, decisamente migliorato rispetto a qualche mese fa.

PRIMO TEMPO

La Samb, con le assenze di Cacciatore e D’Angelo, riscopre il terzino Natalini quale secondo under mentre in avanti fiducia alla coppia Marzeglia e Gentili, quest’ultimo seconda punta. Squadra schierata con un classico 4-4-2, con Bianchi e Zazzetta esterni, Rulli e Oresti centrali.

Netto il dominio della Samb in termini di possesso palla in questo avvio. Primo tiro di Rulli al 7′, palla alta.

11′ Ottima la giocata di Oresti, poi la palla arriva a Bianchi che dai venti metri colpisce in maniera perfetta di esterno destro, di controbalzo, Pozzi è bravo in tuffo a respingere.

13′ Ancora Samb: Gentili serve in profondità Rulli, palla in mezzo, la prende Marzeglia il cui tiro però è ribattuto dai difensor.

16′ Un plauso anche alla tifoseria, comunque molto numerosa specie in curva e tribuna: nei primi 16 minuti dell’incontro ha intonato continuamente, senza soste, la stessa canzone.

20′ Grazie ad un Oresti davvero di altre categorie e all’egregio Rulli la Samb ha il dominio del centrocampo, però fa fatica in attacco dove Marzeglia non sembra ancora avere grande intesa con i compagni.

24′ Azione molto rapida della Samb, con Bianchi e Gentili che si scambiano più volte il pallone a partire dal centrocampo, Gentili quindi arriva al tiro da posizione ravvicinata, Pozzi di piedi respinge in angolo, sul primo palo.

28′ Tiro cross di Nicolosi, nessuno interviene però.

31′ Tiro teso di Zazzetta di prima intenzione, in area, su cross basso di Bianchi dalla destra, ma la palla supera di poco la traversa.

34′ Ottima giocata di Marzeglia al limite dell’area ma Bianchi non lo capisce e così sfuma l’opportunità. Samb sempre padrona del gioco ma poco incisiva in area di rigore. Bene Oresti e Rulli, bene anche Gentili, non spumeggianti ma sempre presenti Bianchi e Zazzetta sugli esterni, in miglioramento Marzeglia.

36′ Da Ancona ci giunge notizia che il Piano San Lazzaro vince contro la Fermana. In caso di vittoria la Samb andrebbe a +13 dai fermani, chiudendo di fatto il campionato due mesi prima.

37′ Cross di Oresti, testa di Marzeglia, alto di poco.

38′ Ottimo Rulli che si libera in acrobazia e poi calcia al volo di destro sul primo palo, però Pozzi con i pugni respinge in angolo ancora una volta. Sale l’incitamento del pubblico.

42′ Ancora un ottimo Oresti imbecca Marzeglia in area di rigore, il centravanti ci arriva ma non riesce a deviare la palla di quel tanto da indirizzarla nella porta.

43′ Sesto angolo per la Samb, a zero invece gli ospiti. Va Bianchi, alla fine Marzeglia serve di testa Mengo in area che però perde il tempo per il tiro, ma la Samb riparte in attacco, fallo su Rulli sull’esterno destro, va Oresti.

44′ E arriva il meritato gol: sul cross di Oresti (deviato dalla barriera) Gentili in tuffo, di testa, insacca sul sette alla sinistra di Pozzi

Finisce con 3 minuti di recupero.

Commento primo tempo: Samb assoluta protagonista: si è giocato ad una porta sola, nonostante l’Urbino abbia provato ad abbozzare dei contropiedi mai però veramente pericolosi. Troppo grande il divario tra le due squadre, l’1-0 è fin troppo benevolo con gli urbinati. Per ora la Samb sembra sia a +13 punti sulla Fermana.

SECONDO TEMPO

Nessuna sostituzione. Ora la Samb attacca verso la curva Nord.

2′ Marzeglia si mangia un gol che sembrava fatto: ottimo spunto di Rulli sulla destra che serve in mezzo, Marzeglia approfitta di un liscio collettivo e, all’altezza del dischetto di rigore, stoppa con il sinistro e quindi calcia al volo, traiettoria troppo alta e pallone che sibila un dito sopra la traversa.

3′ Gentili in stato di grazia colpisce di tacco a seguito dell’ennesimo angolo (siamo a nove), Pozzi in tuffo alza oltre la traversa.

6′ Primo cambio: esce l’attaccante Lanciotti, al suo posto Morlacco.

7′ Ancora una sostituzione: esce Santi, entra Gabellini. L’Urbino è passato così dal 4-1-4-1 iniziale al 4-1-3-2 attuale.

13′ Punizione dal limite per l’Urbino, ma palla sulla barriera: primo angolo per gli ospiti. Ne segue una pericolosa mischia in area, poi Oresti rispedisce in angolo.

16′ Marzeglia si fa perdonare tutto: dai 25 metri, tiro di collo esterno che piomba all’incrocio dei pali a destra dell’incolpevole Pozzi, proteso in tuffo. 2-0.

21′ C’è gloria anche per Chessari: azione veloce dell’Urbino, Manenti al tiro da posizione ravvicinata ma angolata, Chessari con le gambe respinge in angolo.

22′ Esce Negro, al suo posto Capacci

26′ Marzeglia si lascia prendere dall’entusiasmo e su un rapido contropiede, tutto solo, invece di avvicinarsi alla porta conclude subito dai 20 metri, palla altissima.

32′ Entra Biancucci, al posto di Marzeglia che appare un poco sorpreso. Samb ora con una sorta di 4-2-3-1, con Biancucci dietro l’unica punta Gentili.

33′ Ammonito Bianchi per fallo su Gabellini.

35′ Cross di Natalini, Zazzetta di testa a centro area, alto.

38′ D’Aniello al posto di Oresti, assolutamente superlativo.

44′ De Signoribus al posto di Gentili: per lui, come Biancucci, è l’esordio casalingo.

3 minuti di recupero

I rossoblu ringraziano tutto il pubblico che canta “la capolista se ne va”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.123 volte, 1 oggi)