SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Generale di Corpo d’Armata Corrado Borruso, Comandante del Comando Interregionale Carabinieri “Podgora” di Roma, ha visitato ieri giovedì 25 febbraio il Comando Compagnia Carabinieri di San Benedetto del Tronto e la stazione Carabinieri di Grottammare.

L’alta autorità militare è stata ricevuta dal Generale di Brigata Luigi Curatoli, Comandante della Regione Carabinieri “Marche” di Ancona, dal Colonnello Alessandro Patrizio, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno. A fare gli onori di casa il Capitano Giancarlo Vaccarini.

Il Generale Borruso ha incontrato i Comandanti dei reparti in forza al locale comando compagnia, il personale della sede ed una rappresentanza dell’associazione nazionale dei carabinieri in congedo. L’alto ufficiale, responsabile dei comandi dei Carabinieri dislocati nelle regioni Lazio, Toscana, Sardegna, Marche ed Umbria, nel ringraziare i Carabinieri per l’impegno quotidianamente profuso e per i risultati conseguiti nel contrasto ad ogni forma di illegalità, ha posto l’accento sulla necessità per tutti i militari dell’Arma di vigilare sulla realtà sociale applicando un aggiornato concetto di sicurezza direttamente correlato alla qualità della vita.

L’alta carica militare ha fatto rilevare ormai come acquisito che la domanda di sicurezza sottende oggi molteplici esigenze. Non più e non solo con la fondamentale protezione dell’incolumità fisica e della proprietà privata. Oggi si e’ altrettanto vigili a fenomeni quali le manifestazioni di disordine urbano, la sicurezza stradale, la sanità dei cibi, la salubrità dell’ambiente, la sicurezza dei luoghi di lavoro. In altri termini; alla complessiva qualità della vita.

In tale contesto, il Generale Borruso ha sottolineato come resta fondamentale il ruolo delle stazioni Carabinieri, pedine essenziali del controllo del territorio e fonti di rassicurazione sociale per le rispettive comunità , alle quali riservano un esclusivo rapporto di vera e propria amicizia, a sua volta ricambiata con sentimenti di fiducioso affidamento.

A conferma della rilevanza del ruolo delle stazioni, al termine della visita presso il Comando Compagnia di San Benedetto del Tronto, il Generale Borruso ha voluto incontrare presso quel comando stazione, i carabinieri di Grottammare, con in testa il Comandante Maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza Sergio De Gasperis.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.278 volte, 1 oggi)