SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Assolto Safi A. e condannato Lotfi D., l’uomo che ha dichiarato in aula di far uso di eroina. Per l’ultimo dei tre imputati Abdullah M., il giudice Giuliana Filippello ha rigettato la richiesta di patteggiamento e il caso è passato nelle mani di un altro giudice.

L’operazione “piazza pulita” dei Carabinieri di San Benedetto li ha condotti in tribunale il 16 febbraio scorso. L’accusa di spaccio di eroina era rivolta a tutti e tre gli indagati e alla convalida del fermo il giudice Giuliana Filippello ha disposto la custodia cautelare dei sospetti fino al 19 febbraio quando ha emesso sentenza.

Per il giovane Safi A., che dal principio si è dichiarato estraneo ai fatti, la difesa ha chiesto il rito abbreviato e per lui è arrivata l’assoluzione. Per Lotfi D. l’uomo che fu perquisito per primo dai Carabinieri è arrivata la condanna ad un anno, pena sospesa con immediata scarcerazione.

Per l’ultimo dei tre tunisini, il giudice Giuliana Filippello ha rigettato le richieste di patteggiamento del legale della difesa Umberto Gramenzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 459 volte, 1 oggi)