Da Riviera Oggi in edicola
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I rossoblu hanno battuto il Rugby Reggio Emilia per 18 a 12 (3 mete a 2) 
Si è trattato di una partita vera su un campo allentato dalle piogge dei giorni precedenti, ma ideale per una bella partita di rugby, dove i nostri ragazzi hanno messo il massimo impegno per superare il quotato Reggio, che nella partita di andata li aveva battuto nettamente. Ma da quell’ormai lontano 15 novembre, i ragazzi hanno imparato che loro sono gli unici artefici del proprio destino e se scendono in campo con volontà e concentrazione possono battersela con chiunque.
Questa la formazione: Della Ventura, Meherzi (Franceschi), Zambianchi G., D’Angelo R., Zambianchi A., Pignati (Curi), Ciccarelli (Cap.) (Fazzini), Ubaldi, D’Angelo M., Fusco, Palestini, Del Colle (De Santis), Felicetti Annibali, Di Biagio (Oddi); a disposizione Massi.

Ciccarelli, dirigente della Samb, ha così commentato: «Ancora una vittoria dei ragazzi dei coaches Valentini e Massi, questa volta contro i pari età del Reggio Emilia. Ci siamo saputi imporre sugli emiliani, controllandoli nel primo tempo, chiuso sul 15 a 12, con tre mete di un Fabio Ubaldi in gran spolvero; e poi sovrastandoli nel secondo che, pur chiuso con un parziale di 3 a 0 per i sambenedettesi (calcio realizzato da Palestini), non ha mai visto la squadra emiliana raggiungere i 22 metri avversari. Con questa seconda vittoria consecutiva i nostri ragazzi stanno dimostrando di avere acquisito la maturità necessaria a sostenere un campionato Under 18 Elite, dove ogni domenica, contro ogni avversario, è necessario dare il massimo, per portare a casa il risultato».
Domenica prossima l’Under 18 si recherà sul campo dell’Unione Tirreno, a Piombino, per un altro difficile incontro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 857 volte, 1 oggi)