SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mercoledì notte i Carabinieri di San Benedetto e Monteprandone hanno arrestato R.H, 29enne residente a Spinetoli, G.H. 27enne di Grottammare e A.G. 35enne di San Benedetto.

Per i tre uomini di origine marocchina l’accusa è di rapina in concorso aggravata dalla violenza. Il tutto si è svolto all’interno del “Palacoriandoli” situato in Piazza Mar del Plata. Era da poco passata l’una di notte quando i tre, visibilmente alticci, si sono presentati sul posto esigendo di voler continuare nelle libagioni.

Poi, approfittando della gente e della confusione, hanno rubato una borsa ad una ragazza brasiliana che si trovava sul posto insieme al suo amico rumeno. I presenti hanno reagito immediatamente ed uno dei tre soggetti, A.G., è stato bloccato ma quest’ultimo, mentre gli altri due fuggivano in macchina, ha estratto un coltello minacciando la folla e ferendo il rumeno che ha riportato lesioni.

Gli altri due, grazie alla meticolosa descrizione dei numerosi testimoni presenti al fatto, sono stati arrestati poco dopo a bordo della loro autovettura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 592 volte, 1 oggi)