SAN BENEDETTO DEL TRONTO  – Giornata commemorativa per la città. Sabato 20 febbraio alle ore 17,30 presso la cattedrale della Madonna della Marina si terrà la Santa Messa in suffragio dell’equipaggio del moto peschereccio “Pinguino” affondato nella notte del 20 febbraio 1966, nelle acque della Mauritania.

Quella tragica notte persero la vita Divo e Tommaso Bruni, Vittorio Fidanza, Alberto Palestini, Antonio Pompei, Domenico Romani, Ruggero “Sergio” Spina, Elio Voltattorni di San Benedetto, Vittorio Scartozzi di Grottammare, Agostino, Giuseppe e Pasquale Greco di Porto Empedocle, Giuseppe Monti di Gaeta e Felice Taranto di Lampedusa.

Il presidente dell’Associazione Pescatori Sambenedettesi, Pasquale Pignati, coglie l’occasione per invitare tutta la cittadinanza a prendere parte alla cerimonia e per sollecitare l’ Amministrazione comunale a dar seguito all’impegno di dedicare la piazza prospiciente i cantieri navali al Pinguino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 676 volte, 1 oggi)