SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Chiesa entra nella Quaresima. Più di 200 delegati hanno preso parte alla quarta assemblea sinodale della diocesi di San Benedetto del Tronto. La riunione si è svolta venerdì 12 febbraio alle ore 19 presso l’Istituto delle Suore Concezioniste di San Benedetto.
L’incontro si è aperto con un canto e una preghiera del Vescovo Gervasio Gestori che ha introdotto la riflessione del liturgista padre Ferdinando Campana sul Tempo di Quaresima e Pasqua. Nella sua conferenza, padre Campana ha fatto eposto la bellezza dell’itinerario liturgico proposto dalla Chiesa per il periodo quaresimale e pasquale.
Al termine dell’intervento, c’è stato un momento conviviale in cui tutti i delegati si sono riuniti intorno ad un ricco buffet preparato da alcuni volontari della Diocesi.
Alle 21 i lavori sinodali sono ripresi con la presentazione delle schede che saranno distribuite nelle parrocchie della diocesi nelle domeniche di Quaresima e Pasqua. Esse contengono alcuni spunti di riflessione sulla Parola di Dio ascoltata durante la messa domenicale, uno schema di preghiera da usare nella liturgia o in famiglia, la presentazione dei diversi ambiti della riflessione sinodale e la storia di alcuni preti della nostra diocesi. Con questo strumento si vuole offrire a tutte le parrocchie la possibilità di vivere un cammino di fede comune.
La serata è proseguita con la celebrazione presieduta dal Vescovo Gervasio Gestori, il quale ha presentato il messaggio composto per la Quaresima, che viene consegnato nelle parrocchie al termine della celebrazione del mercoledì delle Ceneri ma è già disponibile online all’indirizzo www.diocesisbt.it.
Sempre sul sito diocesano, nell’area dedicata al Sinodo, si possono trovare informazioni sulla Quaresima.
L’assemblea si è conclusa con la consegna del materiale ai delegati delle parrocchie e con il dono di una pianta di alloro da portare nelle comunità di appartenenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 814 volte, 1 oggi)