SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I Carabinieri di San Benedetto hanno effettuato un arresto dietro ordine di carcerazione pervenuto dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma nei confronti di M.P, 64enne pregiudicato residente in città.

Il soggetto deve scontare un residuo di pena di tre anni e sei mesi per omicidio preterintenzionale in concorso commesso nel 1996 a Villa Rosa di Martinsicuro, fatto di sangue noto alle cronache di allora come “l’omicido Cappetti” dal nome della vittima uccisa in un nigth della frazione abruzzese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 650 volte, 1 oggi)