GROTTAMMARE – Basta la schiuma su persone ed edifici pubblici e privati. Basta la schiuma sulle vetrine commerciali (o peggio, dentro le attività commerciali) e basta bombolette abbandonate per strada o lanciate in aria «causando pericoli per l’incolumità delle persone e problemi di carattere igienico ed ambientale», come ogni anno documentato anche dal nostro giornale.

Arriva un’ordinanza del sindaco (la numero 18 del 12 febbraio 2010) per evitare che tutto questo accada ancora. Nell’ordinanza infatti si legge anche che «considerata la necessità di evitare che vengano imbrattate vetrine di esercizi commerciali ed in genere locali pubblici ed aperti al pubblico» e «affermata la necessità di intervenire a tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico in occasione delle prossime manifestazioni carnevalesche» è «vietato su tutto il territorio comunale l’uso di bombolette spray che emettono sostanze filanti, schiumogene e simili, in occasione delle manifestazioni carnevalesche e precisamente dalla data odierna (12 febbraio 2010) al 16 febbraio 2010».

La trasgressione dell’ordinanza vede multe a partire da 25 euro fino a 500 euro. Secondo la Legge n. 689 / 81 è ammessa «la facoltà di pagamento in misura ridotta di 50 euro da esercitarsi nel termine di 60 giorni dalla contestazione o notificazione della violazione».

A vigilare saranno il Comando della Polizia Municipale e la Forza Pubblica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 742 volte, 1 oggi)