MONTEPRANDONE – Il dibattito sull’acqua arriva anche a Monteprandone, che ne discuterà in seduta pubblica nel prossimo consiglio comunale, in programma per lunedì 15 febbraio alle ore 18,30 presso la sala consiliare. Oltre al tema dell’istituzionalizzazione del “diritto all’acqua”.

Il consiglio comunale prenderà anche atto delle dimissioni del consigliere Giovanni Straccia, del gruppo La Nostra Città, che verrà sostituito. Altri punti all’ordine del giorno sono la costituzione della Segreteria comunale convenzionata tra i comuni di Monteprandone e Castel di Lama e l’acquisizione gratuita degli appezzamenti di terreno destinati a strada pubblica in via delle Rose a Centobuchi e la Variante Generale al Piano Regolatore delle Aree di Sviluppo Industriale (Prasi) dell’Agglomerato di Monsampolo del Tronto – Monteprandone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 622 volte, 1 oggi)