SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Al PalaCoriandoli di Piazza Mar del Plata (dietro al Faro di San Benedetto), ogni sera uno spettacolo diverso dedicato a tutte le età e gusti. Si parte giovedì 11 febbraio con il duo musicale di grande impatto sul pubblico dell’Italia centro-meridionale Gigione & Jo Donatello.

Per venerdì 12 febbraio, è prevista una serata dedicata al liscio e ai balli di gruppo in compagnia della Scuola Planet Dance 2000 dei maestri Claudio e Donatella Redenti. Una rassegna musicale di gruppi rock della zona movimenteranno il 13, mentre il 14 febbraio le sonorità degli anni 70′ e 80′ ricondurranno i presenti all’epoca del mitico “Studio 54”. La serata del 15 sarà animata dal DJ Adonis del Lola con ritmi latino-americani. Previsto per martedì 16 il Gran Finale di Carnevale, con musica a 360° con i migliori dj e vocalist del panorama musicale. Gli spettacoli inizieranno alle 21:30 e, tranne quello di giovedì, saranno ad ingresso gratuito. Il Carnevale della Riviera, è bene ricordarlo, nasce dall’impegno degli “Amici del Carnevale Sambenedettese”.

La famosa associazione oltre che nell’organizzazione delle serate è sempre a lavoro nei capannoni del Ballarin per ritoccare e migliorare i carri che sfileranno di nuovo domenica 14 febbraio. Giorno e notte, investono passione, denaro e volontà, per garantire novità e divertimento. «L’importante – secondo il presidente Alberto Malavolta- è che certe tradizioni si tramandino. Ecco perché ci teniamo a coinvolgere i bambini. Abbiamo accompagnato una delegazione di piccoli sambenedettesi a Viareggio, per visitare una realtà più grande della nostra, la piazza dedicata a San Benedetto, simbolo del gemellaggio che c’è tra le due città e il Museo del Carnevale».

A conferma di ciò nella sfilata di domenica scorsa il carro “Magico Egitto” che ha come responsabili Attilio Pirri e Pierpaolo Pasquali, è stato realizzato dai bambini del III circolo didattico di San Benedetto che hanno decorato teste, rilievi e geroglifici, insieme all’Associazione Cartapesta. Novità di ques’anno saranno i 12 mila gadget che saranno distribuiti ai piccoli spettatori della sfilata.

Altri quattro carri percorreranno le strade di San Benedetto domenica prossima:

Halloween” del gruppo di Bruno Illuminati ed Enrico Viviani, “Carnevale virtuale…. ad un grande amico” dell’Associazione Cartapesta con capi carristi Roberto Narcisi e Luciano Virgili; “Dottor Jekyll e Mister Hyde” del gruppo di Mariano Partemi ed Emidio Quinzi; “Le Superchicche” del gruppo di Elvezio Bianconi e Sandro Cinciripini. Parteciperanno alla parata anche carri provenienti da Castignano, Cossignano, Rotella e Centobuchi. Non mancherà il carro dei senegalesi, che è stato al centro di una polemica francamente stucchevole per la croce a cinque punte al centro della loro bandiera nazionale che alcuni hanno interpretato come simbolo delle “Brigate Rosse”. Il responsabile del gruppo, nonché vice console Cisse Malik, ripropone per domenica 14 le musicalità, i colori e i costumi tipici del Senegal.

Dopo la presenza di Laura Paolini, Miss San Benedetto 2009 , Barbara Pedrotti, presentatrice ufficiale del Giro d’Italia e la showgirl Eleonora Crocetti si contenderanno le giornate di domenica e martedì.

L’associazione ringrazia tutti coloro che contribuiscono ai lavori, la ditta fratelli Di Pizio per i trattori forniti e il Comune di San Benedetto per il sostegno economico, mentre un saluto speciale va al loro storico amico “il vecchio Brancaleone”, alias il direttore di questa testata in una carnascialesca e giovanile avventura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 908 volte, 1 oggi)