SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La città è in festa con il Palacoriandoli. Venerdì 12 febbraio 2010 il Palacoriandoli ospiterà una festa tutta per i piccoli e le loro famiglie all’insegna dell’integrazione e della coesione sociale. Promotore dell’iniziativa è la Cooperativa Sociale Filo d’Arianna che, grazie alla disponibilità ed alla sensibilità delle associazioni del Carnevale Sambenedettese, il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto e la collaborazione delle diverse associazioni di volontariato presenti sul territorio, ha organizzato una festa che coniuga divertimento, socialità e cultura.

La festa avrà inizio alle ore 15 e si protrarrà fino alle 20 con ingresso gratuito.Saranno presenti animatori, trucca bimbi, giocolieri e verrà presentato uno spettacolo realizzato dai ragazzi delle ludoteche. Evento centrale dell’iniziativa è lo spettacolo teatrale “Smascheramenti” sulla commedia dell’arte. L’evento è stato realizzato grazie al contributo di Imac Spa e Win al quadrato.

Le associazioni che parteciperanno all’evento sono l’associazione “Petali Azzurri” impegnata nel sostegno alle famiglie e ai bambini affetti da patologie neuropsichiatriche; l’associazione “X Mano”, costituita da genitori di bambini portatori di handicap che si adopera per il miglioramento della qualità della vita, la tutela dei diritti civili e l’integrazione sociale delle persone disabili. Parteciperà anche l’associazione “Antropos” che opera nel campo della divulgazione culturale delle scienze psicologiche e si adopera nel volontariato in attività riabilitative per pazienti psichiatrici; l’associazione “Psiche 2000” costituita da familiari con congiunti affetti da patologia psichiatrica dedita al volontariato e alla promozione di servizi in psichiatria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 570 volte, 1 oggi)