MARTINSICURO – Piazza Kolbe a Villa Rosa ristrutturata come Piazza Santa Rita a Martinsicuro: alla luce del progetto di riqualificazione di 250mila euro che il Comune ha elaborato e messo in cantiere per l’area del quartiere Tronto, nella zona nord di Martinsicuro, (tramite la richiesta di finanziamenti in parte regionali) Armando Tribuiani, presidente della Pro Loco di Villa Rosa, chiede una maggiore attenzione anche per la frazione, dove sarebbero allo stesso modo necessari da tempo interventi nelle due piazze principali.

«Se da un lato sono felice che il Comune stia cercando soluzioni per rendere più vivibile ed accogliente questo paese – si legge in una nota – dall’altro ho un profondo rammarico nel non vedere la stessa attenzione nei confronti di luoghi altrettanto importanti come le piazze Da Vinci e Kolbe, che costituiscono il cuore pulsane di Villa Rosa, attorno al quale si è sviluppata la vita sociale e culturale della frazione».

Tribuiani denuncia lo stato di totale abbandono delle due zone, per le quali «nessuna delle amministrazioni che si sono succedute ha mai speso una sola parola o un centesimo». E il presidente della Pro Loco lancia allora una provocazione: «Che siano luoghi di serie B, – si chiede – così come i loro abitanti?» Definisce ironicamente piazza Kolbe «uno “spiazzale”, poiché chiamarla piazza sarebbe un reato, desolata e desolante, una vera tristezza per la vista e per il morale. Ma forse anche qui trattasi di spazio e luogo di seconda categoria, così come i cittadini, ai quali rivolgo l’invito a far sentire la propria voce nei confronti dell’amministrazione comunale».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 657 volte, 1 oggi)