GROTTAMMARE – Mancano ancora tre appuntamenti, due nelle giornate di carnevale (gratuiti e al Kursaal, domenica 14 e martedì 16 febbraio) ed una al Teatro delle Energie (domenica 7 marzo con “Graffio e Rondinella” del teatro del Paradosso, ingresso 5 euro), e la rassegna del teatro per Ragazzi “O che bel castello” ha già buoni numeri, nonostante sia alla sua prima edizione.

«Siamo in media sulle 200/250 presenze a pomeriggio – spiega l’assessore alla cultura Enrico Piergallini – si è dimostrata una rassegna centrale nel teatro grottammarese, una rassegna già solida alla sua prima edizione».

Il cartellone per ragazzi ha visto in tutto sei date per la prima stagione teatrale dei ragazzi, articolata come un vero e proprio cartellone di prosa. Rientra nel più ampio progetto “A tutta velocità”, la rassegna intercomunale di teatro per ragazzi, scuole e famiglie che da oltre 24 anni mette in rete i Comuni delle province di Ascoli Piceno, Macerata e Fermo per un totale all’attuale di 21 Comuni, 83 spettacoli, 40 compagnie e presenze non inferiori a 30 mila. “Tram”, l’unione del teatro Pirata, teatro del Canguro ed Eventi culturali, è la più grande rete teatrale per ragazzi della Regione Marche ed ha il supporto, oltre della Regione Marche e delle Province, del Ministero dei beni e attività culturali e dell’Amat.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 417 volte, 1 oggi)