GROTTAMMARE-TOLENTINO 0-1

GROTTAMMARE (4-4-2): Domanico (27’ Addazi); Giovagnoli, Marcatili, Del Moro, Oddi; Adamoli, Atitallah, Cognata; Orlandi; Ludovisi, Parma (18’ st Bollettini).

A disp. Colletta, Fioravanti, Cavaliere, Spagnolini, Mendozza. All. Del Moro.

TOLENTINO (4-4-2): Armellini; Ortolani, Tacconi, Capparuccia, Sgalla; Casoni, Puglia, Panti, Sbrollini; Garbuglia, Verdolini (25’ st Passarini). All. Mobili.

A disp. Capacci, Passarini, Mercuri, Moschetta, Aquilanti, Pistelli, Moteverde. All. Mobili.

Arbitro: Bruni di Fermo.

Reti: 33’ st Ortolani.

Note. Campo pesante a causa della pioggia; spettatori: 150 circa, alcuni provenienti da Tolentino; ammoniti: Giovagnoli, Adamoli; angoli: 4-3; recupero: 1’+3’.

In una gara combattuta più dal Tolentino che dai locali sono proprio i primi ad avere la meglio sul campo. Alla mezzora della ripresa Ortolani, lasciato solo durante un corner, sferra la coltellata che infligge ai Del Moro boys la seconda sconfitta consecutiva, dopo la disfatta di Fermo. Al quarto d’ora l’arbitro Bruni di Fermo e i suoi assistenti non vedono un fallo di mano commesso in area dal cremisi Sgalla e nega il rigore ai locali.

Il gol: al 33’ Panti in diagonale mira la rete, ma Addazi in tuffo respinge in corner. E’ il preludio del gol che arriva dalla bandierina del calcio d’angolo, su cui si reca lo stesso Panti. Ortolani intercetta il corner e infila nell’angolino basso davanti un attonito Addazi che nulla può

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 591 volte, 1 oggi)