Monterubbianese-Porto d’Ascoli 6-0

MONTERUBBIANESE (4-4-2): Vallorani, Lanchini, Mosca, Smerilli (77’ Mircoli), Troiani (80’ Lelli), Di Sirio, Tassotti, Alighieri, Tirabassi (81’ Ungaro), Mattiozzi, Cassetta.

A disposizione: Monaldi, Spinucci, De Signoribus, Straccia. Allenatore: Salvi

PORTO D’ASCOLI (4-4-2): Piunti, Cipolloni, Fiorino, Narcisi, Virgili, Malizia (62’ Iozzi), Cicconi, Mattioli (79’ Roma), Cavazzini, Straccia (22’ Mercatili), Albertini.

A disposizione: Santarelli, Marà, Marchegiani, Semini. Allenatore: Grilli

ARBITRO: Piancatelli di Macerata

MARCATORI: 7’ Troiani, 52’-75’-76’ Tassotti, 80’ Tirabassi, 85’ Mattiozzi

MONTERUBBIANO – Freddo e che freddo! Umiliante sconfitta del Porto d’Ascoli in casa della Monterubbianese: sei reti che lasciano tanta desolazione. I biancocelesti scendono in campo poco motivati lasciando spazio libero ai ragazzi mister Salvi.

Doccia gelida già al 7’ con il vantaggio locale in virtù del classico gol dell’ex: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Troiani centralmente dal limite fa partire un tiro che beffa Piunti. Cassetta prova al 9’ ma Piunti si salva in angolo.

Il Porto d’Ascoli tenta una timida reazione al 13’ con Cavazzini, punizione deviata da Vallorani. Al 34’ Vallorani frana su Cavazzini in area, l’arbitro benevolmente ammonisce il portiere di casa concendendo una punizione dal limite agli ospiti, Mattioli spreca alto.

Nella ripresa si aprono le danze dei gol. Al 52’ difesa disattenta, Mattiozzi crossa, Piunti esce male, porta sguarnita e Tassotti accompagna la sfera in rete. Al 73’ assist di Narcisi per Cavazzini, stop al volo che termina fuori. Al 75’ giunge il tris locale: errore di Virgili, Tassotti prende palla depositandola in rete. Un minuto dopo altro errore della retroguardia biancoceleste, tacco di Tirabassi per Tassotti che sigla il poker.

Scocca l’80’ Tassotti per Tirabassi e la cinquina è servita. Trascorrono cinque minuti, angolo di Tassotti, colpo di di testa di Mattiozzi e fanno sei. Allo scadere tiro della disperazione di Cavazzini dalla distanza, la palla è fuori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 748 volte, 1 oggi)