SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La città aderisce alla giornata nazionale del risparmio energetico “M’illumino di meno” promossa dalla trasmissione di Rai Radiodue Caterpillar. Quest’anno l’iniziativa fa un passo avanti rispetto allo spegnimento simbolico in nome del risparmio che aveva caratterizzato le precedenti edizioni. L’evento propone agli aderenti un’accensione virtuosa all’insegna dello sviluppo delle energie rinnovabili. E infatti il Comune concretizzerà la sua adesione accendendo l’impianto eolico fotovoltaico dimostrativo collegato in rete sopra la sala Consiliare e l’impianto delle luci a Led di Piazza Matteotti. Nel contempo invita comunque tutti i cittadini a spegnere tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili venerdì 12 febbraio alle ore 18.

Nello stesso tempo l’Amministrazione s’impegna a fare opera di divulgazione di alcune buone pratiche finalizzate ad un uso più consapevole dell’energia, ad iniziare dalle scuole dove l’iniziativa del 12 febbraio sarà pubblicizzata attraverso manifesti illustrativi.

Le buone abitudini che il Comune invita a sperimentare per il 12 febbraio e anche per il futuro sono: spegnere le luci quando non servono, spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici, sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria, mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola, se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre, ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria, utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne, non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni, inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni, utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)