CUPRA MARITTIMA – Un pomeriggio culturale vivacissimo al Cinema Margherita di Cupra che ha portato alla scoperta degli abbinamenti tra musica e cibo. Domenica 31 gennaio a, partire dalle 17, infatti è stato prima proiettato il film di Faith Akin “Soul Kitchen” ed è poi stato presentato in anteprima nazionale il libro “Rockitchen” scritto da paola De Angelis e Andrea Tantucci. Il film Soul Kitchen racconta la storia di Zino che cerca di dare in gestione il suo ristorante per seguire la fidanzata in Cina, ma ne rimane comunque troppo affezionato, grazie anche ad una serie di disavventure.

Presenti alla serata gli autori del libro, Paola De Angelis e Andrea Tantucci. La De Angelis conduce programmi radiofonici per la Rai dal 1998, tra cui Stereonotte, Music Club, File Urbani e Sei Gradi. Ha affermato, una volta finito il film: «Anche noi avremmo voluto chiamare il nostro libro Soul Kitchen, ma alla fine ci siamo resi conto che la parola rock forse era più adatta al progetto che avevamo in mente. Il libro rispecchia infatti i nostri gusti personali e tiene conto di elementi fondamentali come il rispetto della stagionalità dei prodotti e dei cicli della natura. Le ricette infatti non devono essere una rapina nei confronti della natura, ma devono rispettarla».

«La stagionalità degli ingredienti – ha aggiunto Andrea Tantucci cuoco di grande esperienza e che attualmente ha un agriturismo biologico a Cingoli chiamato “Il maiale volante” – è uno dei principi fondamentali della mia cucina. La stagionalità inoltre è anche nelle canzoni. Stasera infatti abbiamo proposto il menu pensato per il disco dei Clash, London Calling, che secondo noi è molto invernale. I piatti caratterizzanti sono la zuppa di fagioli e del burghul, ovvero del grano spezzato».

Spiega ancora la De Angelis: «Abbiamo scelto di presentare stasera il menu pensato per i Clash perchè la loro storia ha molti punti in comune con quella del film appena visto, nel quale il protagonista lotta per realizzare i suoi sogni. London Calling infatti è un disco gioioso ma allo stesso tempo molto impegnato, come questi piatti, semplici ma corposi».

Paola De Angelis ha anche fatto una breve carrellata sulle ricette presenti nel libro, illustrando il perchè di certe scelte. «I brani dei Sex Pistols ad esempio li abbiamo associati a ricette semplici, i Velvet Underground invece per noi rappresentavano un autunno decadente quindi abbiamo pensato ad una vellutata di funghi, Jimmy Hendrix invece è stato accompagnato da un piatto psichedelico e lussuoso basato sulla tradizione della cucina americana, ovvero il tacchino del giorno del ringraziamento».

«Le ricette sono tutte fattibili – conclude Paola De Angelis – ma vanno realizzate con amore e pazienza, ascoltando il disco abbinato sia durante le fasi di preparazione che mentre si gustano i piatti con gli amici, perchè lo scopo è sempre quello della convivialità e dello stare bene insieme».

Nel libro c’è ancha la preziosa collaborazione di Marco Casolanetti dell’Oasi degli Angeli, agriturismo di Cupra Marittima, che ha curato la parte degli abbinamenti tra piatti e vini e le foto di un fotografo marchigiano Marco Palpacelli. Dopo la presentazione del libro, gli stessi Paola De Angelis e Andrea Tantucci hanno servito il menu legato ai Clash, al disco Londo Calling che ha accompagnato l’aperitivo all’intero del Cinema. Non poteva mancare del buon vino: i presenti hanno potuto gustare i prodotti della cantina di Valter Mattoni di Castorano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.812 volte, 1 oggi)