GROTTAMMARE – Tornano con il sorriso il sindaco Luigi Merli e l’assessore all’Ambiente di Grottammare Giuseppe Marconi, dopo l’incontro che si è tenuto a Roma nella mattina di giovedì 4 febbraio in merito all’istituzione del Parco Marino del Piceno, presso gli uffici della Conferenza unificata Stato-autonomie locali: «L’istituzione del Parco è ormai una realtà che vedrà la luce nel volgere di poche settimane» scrivono i due rappresentanti dell’amministrazione grottammarese.
«L’amministrazione comunale di Grottammare – continua la nota – desidera manifestare l’orgoglio della nostra città per questo risultato, poiché fu proprio nel comune di Grottammare che l’idea del Parco Marino vide la luce venti anni fa e già nel 1991, l’amministrazione la formalizzava con un atto del Consiglio comunale. Se oggi siamo giunti a questo ambizioso traguardo vanno anche ricordati l’impegno dei Comuni della costa e il ruolo fondamentale della Provincia guidata dalla precedente amministrazione Rossi».
«Impegno che non è mai venuto meno, nonostante i lunghi tempi che hanno accompagnato questo complesso iter, e che questa mattina è stato riconfermato dagli amministratori dei Comuni coinvolti. Il Parco è uno dei progetti più innovativi che il nostro territorio potrà vantare, sia in termini ambientali, per la tutela del nostro mare e del litorale, che in termini occupazionali, per il rilancio della piccola pesca e la specializzazione nel turismo ecosostenibile. Il primo impegno ora dovrà essere quello di spenderci in una forte campagna comunicativa che dia risalto e visibilità al Parco Marino del Piceno» terminano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.699 volte, 1 oggi)