ASCOLI PICENO – Giornata di campionato di serie C di Torball positiva per la Polisportiva Picena Non vedenti quella che si è disputata nel week end scorso al palasport di Monterocco di Ascoli. La squadra ascolana ha vinto cinque dei sei incontri in programma contro le squadre di Chieti, Campobasso e Foggia.

La formula prevedeva incontri di andata e ritorno nei giorni di sabato pomeriggio e domenica mattina. I ragazzi allenati da mister Palumbieri hanno ceduto soltanto nella gara di ritorno contro la formazione abruzzese per 8 a 7.

Per il resto è andato tutto oltre le più rosee aspettative.

La formazione ascolana, formata da molti giovani provenienti da tutta la provincia, è ora seconda nella classifica generale di serie C, alle spalle della capolista Avellino.

In serie B vanno le prime tre e la Polisportiva Picena non nasconde le proprie ambizioni di promozione.

Il week end Ascolano di Torball, uno sport riservato ai non vedenti simile alla pallamano (si gioca tre contro tre), ha visto anche una discreta partecipazione di pubblico.

Soddisfazione per la riuscita dell’evento e per i buoni rislutati ottenuti è stata espressa dagli organizzatori che hanno voluto ringraziare gli sponsor Sabelli, Fainplast e Fondazione Simona Orlini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 729 volte, 1 oggi)