MARTINSICURO – Alla guida di un’auto nonostante avesse la patente sospesa da ben trent’anni. Per un 68enne di Martinsicuro, originario di Milano, è scattata così la denuncia da parte dei Carabinieri del Nucleo radiomobile di Alba Adriatica che hanno fermato l’uomo nell’ambito di una serie di controlli alla circolazione stradale durante il fine settimana.

Il pensionato, stabilitosi solo da alcuni anni a Martinsicuro, era stato coinvolto nel 1980 in un incidente mortale in Lombardia, al seguito del quale la patente gli era stata sospesa. Da allora l’uomo non si è più preoccupato di riavere il documento di guida, e per trent’anni ha continuato a guidare ritenendo di poterne fare a meno. E’ stato denunciato per guida senza patente.

Stessa denuncia, seppure con motivazioni diverse, è toccata anche ad un nigeriano di 23 anni sorpreso alla guida senza patente perché mai conseguita.

Nel corso dei controlli nel fine settimana i Carabinieri hanno anche fermato un campano di 49 anni residente a Tortoreto, che esibiva sull’auto un falso contrassegno dell’assicurazione. Nella vettura sono stati rinvenuti inoltre altri cinque talloncini assicurativi palesemente falsi. Il materiale e l’auto sono stati sequestrati e l’uomo è stato denunciato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.156 volte, 1 oggi)