OFFIDA – Valerio Lucciarini è stato eletto come nuovo componente del Consiglio Federale della Lega delle Autonomie, durante il quindicesimo congresso nazionale dell’Associazione, svoltosi a Firenze il 2 -23 gennaio. Il sindaco di Offida, convocato a Roma, per il 19 febbraio 2010, parteciperà, nella prima seduta del nuovo organismo nazionale, ai lavori di definizione della politica delle autonomie. Gli argomenti saranno: una riflessione sui problemi del Paese, sulla crisi economica e sui processi di riforma in corso, sia sul versante istituzionale, sia su quello della risposta ai bisogni sociali, sulla ristrutturazione del modello economico-produttivo e sui suoi possibili esiti.

Come membro del Consiglio Nazionale, Lucciarini potrà svolgere il compito di rappresentare al meglio le istanze del mondo delle autonomie locali, traducendo in linee politico-programmatico il ricco e articolato dibattito e gli indirizzi generali scaturiti dal Congresso.
«Sono orgoglioso – ha dichiarato Lucciarini – di poter rappresentare il territorio Piceno e quello regionale delle autonomie insieme ad altri amministratori delle Marche nel consiglio della Legautonomie. In questo momento di grande difficoltà che il nostro territorio sta attraversando è necessario ed auspicabile un supporto da tutte le rappresentanze nazionali possibili.»
Il 19 febbraio 2010 presenterà una relazione il nuovo presidente nazionale di Legautonomie, Marco Filippeschi, sindaco di Pisa, eletto alla scorse amministrative del 2008 per il centrosinistra. Nel corso dei lavori si svolgerà l’elezione dell’Ufficio di presidenza del Consiglio Federale, del Coordinamento federale operativo, del Tesoriere, del Collegio dei Sindaci e del Direttore dell’Associazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 626 volte, 1 oggi)