ASCOLI PICENO – E’ stato firmato l’accordo con la Regione che impegna la Provincia di Ascoli Piceno a partecipare al Fondo di Solidarietà istituito dalla Regione Marche versando cento mila euro per il 2010 (dopo che altrettanti sono stati versati nel 2009) in favore delle piccole e medie imprese in difficoltà.

E’ stato creato un apposito portale sul sito della Provincia nel quale trovare tutte le indicazioni necessarie per accedere ai contributi.

Il Fondo è finalizzato principalmente a sostenere le operazioni di consolidamento delle passività per quelle imprese cha hanno difficoltà di accesso al credito.

Si è parlato anche della possibilità di allargare gli ammortizzatori sociali in deroga anche alle imprese artigiane, considerando che finora queste misure sono rivolte solo alle grandi imprese.
L’assessore Badiali si è detto disponibile a valutare la situazione per quello che riguarda la ripartizione, dopo la divisione della provincia, del Fondo Unico Regionale per le strutture della Formazione Professionale, che ricadono per il 75% nel territorio della Provincia di Ascoli mentre la divisione delle risorse prevista è quella storica che affida il 57% ad Ascoli e il 43% a Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)