Prima Divisione maschile: Samb Volley – Videx  B Grottazzolina 0-3

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’atteso match tra la Samb Volley, terza in classifica, e la Videx B Grottazzolina, seconda, delude i sostenitori dei Rossoblu e rimanda i sogni di gloria della Società sambenedettese alla disfida contro la temibile Grottammare Volley, che veleggia a pieni punti con 11 gare vinte su 11.

Nel primo parziale, i ragazzi di coach Marco Mattioli partono bene  e si contendono, punto a punto, la conquista del set, tanto da arrivare a chiuderlo con uno svantaggio minimo: 23-25. Seppur con qualche errore irrisorio, commenta il dirigente Alessandro Brutti, «la formazione di casa ha dimostrato di poter competere ad armi pari con la forte e quadrata compagine grottese».

Purtroppo, la stessa dedizione e lo stesso spirito è venuto a mancare nel secondo set, quasi sublimato nelle mani degli atleti sambenedettesi. La Videx non perdona questa mancanza di concentrazione e ne approfitta per affondare il colpo: anche il secondo set finisce nel suo bottino.

Come d’obbligo in certi frangenti, Volponi e compagni reagiscono nel terzo parziale e tengono testa al Grottazzolina fino al 21 pari, quando un buon turno al servizio degli avversari porta loro il vantaggio determinante ai fini della vittoria. Si chiude così la gara, tra il rammarico e il rimpianto di non aver assunto la giusta mentalità dovuta a un simile incontro. «La Samb Volley, con molta probabilità, ha pagato la troppa tensione causata dall´importanza della posta in palio», ipotizza Mattioli. E aggiunge: «E’ comunque un capitolo chiuso che deve servire d´esperienza…».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 396 volte, 1 oggi)