ACQUAVIVA PICENA – «Avrei voluto vedere presente Nello Gaetani, presidente del “Palio del Duca”, al quale questa amministrazione ha concesso ben 60 mila euro in cinque anni». Così aveva parlato l’assessore Andrea Infriccioli nel corso del consiglio comunale sul Bilancio, infastidito dall’assenza in massa tra le file dell’opposizione, fatta eccezione per il “redivivo” Sandro Donati.

Una provocazione che non è ovviamente caduta nel vuoto e che ha portato lo stesso Gaetani ad un’immediata e piccata replica: «Non voglio entrare in diatribe politiche, ma spero che l’assessore abbia avuto un lapsus nel citare le cifre. 60 mila euro in cinque anni? Forse voleva dire 60 mila in ventidue».

Il Cavaliere Gaetani poi ha voluto inoltre informare come nel bilancio comunale poca cifra sia a disposizione dell’Associazione Palio del Duca «rispetto ai bilanci che l’Associazione presenta per Sponsalia».

Infine un ultimo affondo: «L’Associazione organizza in collaborazione con altre Associazioni Acquavivane manifestazioni e accoglienza turistica ricevendo per queste dall’amministrazione comunale solo il patrocinio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 768 volte, 1 oggi)