ASCOLI PICENO – Continua con crescente interesse al Boccaccio Life di Ascoli la rassegna “Sorrisi nei cuori”. Come ultimo appuntamento del mese di gennaio, Piera, Silvana e Marco propongono per giovedi 28 gennaio Andrea Sambucco, comico proveniente dal Friuli, una regione in verità “povera” da questo punto di vista.

Nato nel 1975 a Udine, approda al cabaret nel 2005 quando vince il festival “Cabawave” nell’ambito della manifestazione “Arezzo Wave”. Nel 2008 approda in tv nel cast fisso di “Central Station”, programma rivelazione di Mtv, mentre l’anno dopo partecipa a “Colorado” (Italia 1) con le sue improbabili lezioni di cabaret. Nella nuova edizione di “Central Station” (in onda a marzo, sempre su Mtv) proporrà il suo nuovo personaggio: padre Ralph Lauren, ossia un prete ‘fashion’.

Il suo spettacolo unisce, con un sottile filo rosso, lezioni di cabaret a televendite religiose e canzoncine di dubbio gusto a momenti di vita vissuta con la nonna. Non si sa come tutto questo possa trovare un senso in poco più di un’ora, ma è ciò che accade. Il divertimento è comunque assicurato.

Si coglie anche l’occasione per ricordare la mostra di Bruno Spurio “Jazz in bianco/nero”che ci sarà fino al 31 gennaio per poi lasciar spazio ad un’altra interessante esposizione fotografica: “Il Carnevale di Ascoli” di Sandro Riga.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 379 volte, 1 oggi)