MONTEPRANDONE- Reduce da due sconfitte consecutive entrambe in trasferta (a Civitanova e Campobasso) e attualmente sest’ultimo a -1 dalla salvezza diretta, il Centobuchi si appresta a ricevere la visita dell’ ostico Atletico Trivento (una delle sorprese di questo attuale torneo come lo è stata dello scorso) cercando di ottenere i primi punti del 2010 e del girone di ritorno e di portarsi fuori dalla zona play out.

I biancocelesti in casa sono reduci da due vittorie consecutive ultima delle quali quella ottenuta nell’ultima gara del 2009 col Miglianico. Al Nicolai la squadra di Piccioni ha finora totalizzato 12 punti in 8 gare frutto di 4 successi, altrettanti ko e nessun pareggio.

La squadra molisana (partita in questo torneo con un punto di penalizzazione), attualmente settima in classifica a -1 dalla zona play off e a -6 dal duo capolista (Atessa Val di Sangro e L’Aquila) è reduce dal pareggio interno col fanalino di coda Real Montecchio (che ha bloccato sull’1-1 nel recupero di mercoledì anche la Civitanovese  che era reduce da sette vittorie consecutive).

In trasferta i gialloblu sono reduci da due sconfitte consecutive entrambe di misura a Civitanova e Miglianico. La squadra di Carannante è quella che complessivamente ha perso finora di meno assieme a Olympia Agnonese e Recanatese, ha rimediato solo 3 sconfitte , ma non vince da più di un mese (ultimo successo quello interno della 14°giornata :3-0 all’Elpidiense). In trasferta i gialloblù che hanno compiuto imprese come il 2-3 sul campo della capolista Atessa Val di Sangro, hanno totalizzato 15 punti in 9 gare esterne, frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e due sconfitte.

Per questo scontro,  al Centobuchi che ritroverà Marco Ianni e Frinconi, mancherà lo squalificato D’Addazio. Mentre l’Atletico Trivento dovrà fare a meno di Ferrara e Bernardi (autore delle ultime due reti messe a segno dall’Atletico Trivento) anch’essi appiedati dal giudice sportivo, ma ci sarà il bomber dei gialloblu Chicco (8 reti all’attivo)

Lo scorso anno al Comunale (poi ribattezzato Nicolai) prevalsero i padroni di casa allora guidati da Izzotti per 2-0. Mentre nella gara d’andata di questo torneo in corso all’Acquasantianni  vinsero i triventini per 1-0. Dirigerà l’incontro il signor Fabio Maresca della sezione di Napoli coadiuvato dagli assistenti: Mariarosaria Speranza anch’essa di Napoli e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore (Salerno). Questi i possibili schieramenti:

CENTOBUCHI: Franchi, Mozzoni (89),  Di Venanzio, Pesce (91) , Marco Ianni, Polenta (88) o   (Valente 90), Cesani (88) o (Frinconi 90), Calvaresi (89) o (Adorante) , Pirelli (90) o (Marzocchella) , Bifini, Filiaggi (91). Allenatore: Attilio Piccioni
ATLETICO TRIVENTO: Quintigliano, Colella , Ciafardini,  , Varchetta,  Trovato , Voria o (Spagnuolo) , Leone o (Gallo) , Corradino o (Pentrelli) , Chicco , Guglielmi  o (Borrelli) , Palumbo. Allenatore: Roberto Carannante.

Programma 19°giornata (2°di ritorno)campionato di Serie D Girone F ore 14:30:

Casoli (27) -Chieti (31); Centobuchi (20)-Atletico Trivento * (30); L’Aquila (36)-Morro d’Oro (14); Luco Canistro (21)-Civitanovese (34); Olympia Agnonese (31)-Nuovo Campobasso (27); Real Montecchio (9)- Miglianico (16);  Recanatese * (26)- Bojano ** (24); Renato Curi Angolana (17)-Atessa Val di Sangro (36); Santegidiese (34)-Elpidiense-Cascinare (10).

**= 2 punti di penalizzazione

*= 1 punto di penalizzazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 670 volte, 1 oggi)