GROTTAMMARE –  Dopo il successo ottenuto nell’anno 2009, torna presso il Teatro delle Energie di Grottammare il Wind Symphonic Festival in collaborazione con l’Istituto di Alta Cultura Musicale “Braga” di Teramo e il patrocinio del Comune di Grottammare.

La partenza della rassegna è prevista per il 29 gennaio con lo spettacolo sonoro intitolato “C’era una volta”, un Metologo tratto dalle fiabe di Antonio De Signoribus (dal suo ultimo libro pubblicato dalla casa editrice Newton) e musiche originali di Fabrizio Foresta e Lorenzo Meo e la voce recitante di Piergiorgio Cinì. Il 18 marzo il concerto “Wind Music”, in scena la musica originale per orchestra di fiati accompagnata al pianoforte da Piero Di Egidio.

Il terzo appuntamento è previsto per il 16 aprile, “Serenata Musicale” un omaggio a Mozart e Beethoven due grandi geni che hanno scritto pagine meravigliose per ensamble di fiati. Venerdì 21 maggioI grandi Jazzisti d’America” un omaggio a George Gershwin, al piano il solista Manolo Di Liberatore. Il calendario musicale termina lunedì 21 giugno, in occasione della chiusura invernale, presenta il “Concerto del Solstizio” la grande musica da film attraverso un percorso che vede un susseguirsi dei più famosi temi attraverso arrangiamenti originali.

A questi appuntamenti si aggiungerà un’ ulteriore data fuoriprogramma il 30 gennaio con l’Omniart Trio presentare “Kaos” un trio formato da violino, fisarmonica e contrabbasso. Tutti gli eventi sono sotto la supervisione del direttore Federico Paci direttore dell’orchestra dei fiati dell’Istituto Braga che afferma «grazie alla collaborazione del direttore Gabriele Bonolis e il coordinamento di Romeo Petraccia e il supporto finanziario della Tercas (Cassa di risparmio della provincia di Teramo) anche quest’anno siamo riusciti a tornare qui a Grottammare, dove ritengo ci sia un’aria diversa che parla di cultura, con sei appuntamenti molto particolari e studiati nei loro dettagli».

Il costo dei biglietti al pubblico è di 7 euro e di 25 euro per l’abbonamento. Per info sull’acquisto tabaccheria Rocchi, in Corso Mazzini a Grottammare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 734 volte, 1 oggi)