ANCARANO – Il Comune di Ancarano incentiva l’iscrizione nelle scuole cittadine di studenti non residenti. L’Amministrazione Panichi sta approntando nel prossimo bilancio alcuni interventi a favore degli studenti dei comuni delle città limitrofe, al fine di incrementare il numero degli alunni nella scuola primaria e secondaria della città e scongiurare in tal modo l’accorpamento di classi come è già avvenuto nella scuola secondaria.

Nel bilancio comunale 2010 saranno previsti contributi per la spesa dei libri scolastici per gli alunni fuori sede che sceglieranno di frequentare la scuola secondaria, mentre per chi si iscriverà alla scuola primaria ci saranno agevolazioni alla mensa scolastica.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 661 volte, 1 oggi)