GROTTAMMARE – Reduce da dieci risultati utili consecutivi (ultimo dei quali l’1-1 nel recupero a Montegiorgio, squadra), il Grottammare calcio attualmente settimo in classifica a pari punti con il Real Metauro a -3 dalla zona play off, spera di proseguire nella sua fantastica rimonta.
La sua attuale serie positiva in corso d’opera è la migliore dell’Eccellenza Marche dopo di quella del Real Metauro (prossimo avversario della Samb) appaiato in graduatoria ai rivieraschi, ma reduce da 12 risultati utili consecutivi.
Per i biancocelesti tutto è iniziato alla 12° giornata con lo 0-0 interno proprio contro il Real Metauro al quale sono seguiti altri 4 pareggi a reti bianche (con Cingolana, Fulgor Maceratese, Fortitudo Fabriano e Samb) e poi 4 vittorie consecutive (con Osimana, Castelfrettese, Urbino e il poker alla Jesina) ed infine il pari nel recupero di mercoledì a Montegiorgio.
Ma se il ritorno di Oddi in difesa era stato solo la ciliegina (il completamento) su una torta già ben assortita (con Del Moro e soci che non prendevano gol da 4 gare) quello in attacco di Ludovisi ha portato a notevoli miglioramenti. Il bomber romano in grande spolvero, è stato un super rinforzo che sta dimostrando di essere un giocatore di categorie superiori avendo segnato 8 reti (6 delle quali nelle ultime tre partite) in sette gare disputate.
Ha siglato due doppiette (a Osimo e Urbino) e una tripletta (al Pirani con la Jesina) e il gol del  pari di Montegiorgio.  
E’ rimasto a secco  nelle prime due uscite (a Fabriano e con la Samb) e nella gara casalinga contro la Castelfrettese dove però ha servito l’assist vincente. Col suo arrivo ha tratto giovamento tutto il reparto offensivo: l’ala destra De Angelis (a segno a Osimo e con la Castelfrettese) e il trequartista Orlandi ma soprattutto le spalle d’attacco Parma (a segno con Castelfrettese e Jesina) e Bollettini (ad Urbino). Prima di Ludovisi infatti l’attacco biancoceleste era uno dei più sterili.  

Da due partite la squadra rivierasca si è ulteriolmente rinforzata con l’arrivo del  giovane Atitallah Wasim, centrocampista di origini tunisine nato a Civitanova Marche nel 1992. Il nuovo arrivato è stato prelevato dalla Sangiustese ed è andato a completare la lista dei fuoriquota in rosa. Contro la Vigor Senigallia il team rivierasco ritroverà Faraone a centrocampo ma dovrà fare a meno dell’infortunato Orlandi.

La Vigor Senigallia è attualmente penultima in classifica a -8 dalla salvezza diretta e a -2 dalla zona play out ma nonostante ciò la società rossoblu ha sempre confermato la fiducia all’ex tecnico del Tolentino Favi. La squadra senigallese è reduce dal ko di Fermo ma nell’ultima gara interna disputata ha piegato di misura la Vis Macerata. Di recente la squadra di Favi si è rinforzata con l’arrivo dell’attaccante Smerilli ex Fermana e Centobuchi svincolatosi dal Montegranaro. La Vigor è la squadra finora che complessivamente ha vinto meno, solo 3 volte e con la peggiore differenza reti: -19 (11-30). Tra le mura amiche del Comunale di Senigallia ha finora totalizzato 11 punti in 10 gare frutto di 2 successi, 5 pareggi e 3 ko. All’andata al Pirani si imposero i padroni di casa per 2-1 (Orlandi su rigore, Del Moro, Nacciarriti). Dirigerà l’incontro il signor Alessandro Paolini della sezione di Pesaro.

Se non ci fossero in questo torneo squadre più blasonate come Samb, Fermana e Vis Pesaro la squadra guidata da Del Moro e costruita da Pino Aniello per il patron Furnari ricorderebbe quella di Pignotti della stagione 2002/03 che ottenne ai play off la storica promozione in serie D (dove è rimasta per sei onorevoli e consecutive stagioni)

 

 

 

Programma e arbitri della 22°Giornata (3°di ritorno)  dell’Eccellenza Marche

Castelfrettese – Montegranaro digerà l’incontro il signor  Simone D’Angelo di Ascoli Piceno , Fortitudo Fabriano – Cingolana: Valerio Amadio di Ascoli Piceno , Jesina  – Vis Pesaro : Matteo Proietti di Terni , Montegiorgio  – Biagio Nazzaro Chiaravalle: Stefano Guerrieri di Ascoli Piceno , Osimana – Piano San Lazzaro: Giacomo Poentini Pompei di Pesaro ,Sambenedettese 2009 – Real Metauro: Alberto Ciarmatori di Ancona (Quintili-Gallucci),  Tolentino – Fulgor Maceratese: Enrico Montanari di Ancona,  Urbino – Urbania : Marco Guidi di Imola ,Vigor Senigallia – Grottammare Calcio 1899: Alessandro Paolini di Pesaro

LA CLASSIFICA ATTUALE: Samb 44, Fermana 40,  Urbania 38, Vis Pesaro 36, Piano San Lazzaro 34, Jesina 33, Grottammare e Real Metauro 31, Montegiorgio 28, Montegranaro e Biagio Nazzaro 27, Tolentino e Fortitudo Fabriano 25, Fulgor Maceratese 24, Castelfrettese e Cingolana 23, Osimana 22, Urbino 18, Vigor Senigallia 16, Vis Macerata 15.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 663 volte, 1 oggi)