MARTINSICURO – Il popolo del Pd domenica 17 gennaio torna alle primarie per l’elezione dei componenti della Segreteria Provinciale. Sandro Mariani, Marco Citerei e Robert Verrocchio sono i tre candidati che potranno essere votati nelle decine di gazebo dislocati in tutto il territorio. A Martinsicuro i seggi allestiti sono due, uno in Piazza Cavour e l’altro a Villa Rosa, in via Roma presso l’ex Ricci Sport. Si potrà votare dalle 8 alle 20. Due le liste presentate: una per Sandro Mariani (con Lucia Spedicato, Lucio Piergallini, Angela D’Angelo, Rodolfo Giannobile) e l’altra per Robert Verrocchio (Marco Capriotti, Maria Assunta Rosati, Mauro Paci, Giuseppina Aversa, Marcello Renzi, Simona Antonini, Franco Foglia, Federica Traini).

Per votare sarà necessario segnare una croce sulla lista di riferimento e potranno partecipare anche i giovani che hanno compiuto 16 anni.

«In questi ultimi mesi – ha affermato Verrocchio – il nostro partito ha dato una grande dimostrazione di democrazia. Oltre 3.000.000 di elettori in Italia hanno partecipato alle primarie del 25 ottobre e nella provincia di Teramo hanno espresso il loro voto circa 16.000 elettori. Ora abbiamo il delicato compito di valorizzare e rafforzare maggiormente questo risultato attraverso l’ultima fase congressuale che terminerà con le primarie per l’elezione del segretario provinciale del partito il 17 gennaio prossimo.
Con coscienza critica – prosegue – vogliamo elaborare per il futuro nuove linee programmatiche e politiche. Una partita fondamentale, difficile e piena di insidie, ma una partita aperta alla convinzione che il centro-sinistra torni a vincere. Affinché tutto questo possa avvenire occorrono però delle condizioni necessarie: un PD più forte con un radicamento territoriale più marcato, una più efficiente organizzazione interna, una strategia delle alleanze e soprattutto, una forte coesione interna dettata dalla più ampia partecipazione alle scelte di partito».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 610 volte, 1 oggi)