ASCOLI PICENO – Un’indagine a campione negli istituti superiori della provincia per avere uno spaccato della situazione per quello che riguarda lo sport e l’attività fisica nei ragazzi che vanno dai quattordici ai diciannove anni. Un progetto che servirà, partendo dai dati riscontrati, a permettere all’Ente di intraprendere le iniziative necessarie a valorizzare ed accrescere la dedizione allo sport nei ragazzi del territorio.

«Vi è stata l’esigenza di capire come mai molti giovani raggiunta l’età adolescenziale abbandonino lo sport o perché altri non lo pratichino affatto», ha affermato l’assessore provinciale allo Sport Filippo Olivieri spiegando le motivazioni che lo hanno spinto a dare vita a questa iniziativa.

E’ intervenuto anche il presidente della Provincia Piero Celani, sottolineando come lo sport rappresenti un momento di formazione indispensabile nella vita di qualsiasi ragazzo, fatto di gioia e al tempo stesso di sacrificio.

Incaricato di formulare i questionari ed elaborare i dati è l’IIRIS (Istituto Italiano di Ricerca ed Informazione Statistica) di San Benedetto del Tronto che, attraverso una selezione a campione, individuerà 1000 studenti ai quali sottoporre 20 domande chiuse. I test, come hanno spiegato illustrando i dettagli il presidente dell’Associazione Camillo Di Monte e la dottoressa Vera Mascaretti, saranno anonimi e divisi in quattro aree tematiche (Sport e tempo libero, Sport e benessere psico-fisico, Sport ed etica e Diffusione e infrastrutture).

«L’indagine statistica che coinvolge le Scuole Superiori che sono di competenza diretta della Provincia – ha evidenziato il dirigente Giovannozzi – si concluderà con un incontro finale, una giornata provinciale dello sport che vedrà protagonisti gli stessi ragazzi e si svolgerà al Teatro delle Energie di Grottammare».

Nell’occasione di tale giornata, prevista per il mese di Maggio, verrà data comunicazione dei risultati dell’indagine campionaria e delle politiche messe in campo dall’amministrazione provinciale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)