SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riganò, sì o no? Lo deciderà Sergio Spina, che stasera, 15 gennaio, rientra a San Benedetto dopo un paio di giorni, e si incontrerà con il direttore sportivo Giulio Spadoni. Che fa sapere chiaramente che per mister Palladini, con la mancata squalifica di Menichini, non ci sono urgenze di rafforzamento. Per cui sarà Spina a decidere se “regalare” Riganò a Palladini e ai tifosi, oppure se rinunciare al comunque importante investimento. Ora, infatti, non c’è l’urgenza temuta per cui si potrebbe procedere con più calma e, perché no, puntare ad acquistare un giovane under dai campionati professionistici in modo che, dopo la sua valutazione, si possa magari valutarlo buono anche per l’anno a venire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.257 volte, 1 oggi)