COLONNELLA – Incontro interlocutorio, giovedì 14 gennaio, nella sede del Ministero dello Sviluppo economico sulla situazione dell’Atr, alla presenza del commissario straordinario Gennaro Terracciano, dei tecnici del Ministero, della Provincia e dei sindacati provinciali e nazionali.

Sul tavolo le questioni tecniche riguardanti la retrocessione dei dipendenti della Lamborghini che, a fine marzo, lascerà il sito produttivo di Colonnella.

Il commissario straordinario ha fornito una serie di chiarimenti ai sindacati, annunciando che i bandi per la vendita in blocco (e per singoli cespiti) dell’azienda saranno pubblicati entro la fine del mese.

La Provincia, tramite l’assessore al Lavoro e alla Formazione Eva Guardiani, ha rassicurato i sindacati circa l’impegno che si sta profondendo per l’anticipazione delle indennità della Cigs e, anche a nome della Regione, ha ribadito l’assoluto impegno delle istituzioni verso la soluzione auspicata del mantenimento del sito produttivo.

«Sosteniamo il piano di salvataggio – ha affermato la Guardiani – e siamo dalla parte dei lavoratori. Vogliamo fortemente una soluzione che mantenga in attività questo importante sito, vero fiore all’occhiello della nostra regione. Il polo del carbonio deve necessariamente continuare ad esistere ed essere volano della nostra realtà produttiva».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)