SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuova vita per il parco “zio Marcello Camiscioni”, nell’area ex camping sul lungomare nord. Grazie a dei fondi trovati come si dice “fra le pieghe del bilancio”, il Comune ha a disposizione una cifra, 65 mila euro, con la quale installare un impianto elettrico interrato per le manifestazioni estive, che permetterà una maggiore sicurezza e risparmi sul lungo periodo poichè si eviterà di fare allacci provvisori ogni estate.

Poi saranno installati nuovi giochi per i bambini, ripuliti i sentieri interni, eliminati i bagni chimici, si farà una manutenzione delle piante e delle siepi presenti.

L’assessore all’Ambiente Canducci è contento a metà. Per ora dovrà attendere un altro suo obiettivo, la nuova pavimentazione del vecchio mercatino del pesce in piazzetta “Andrea Pazienza”. Uno spazio polivalente al quale occorre dare una botta di vita. Magari impiegando sampietrini avanzati da qualche altra opera pubblica e che ora si trovano nei magazzini del Comune. Sostituendo le colonne che mostrano il peso degli anni, migliorando l’illuminazione e concedendo un’aura di comodità per non essere più il “retrobottega” grigio delle scintillanti boutique vicine. Rendendo quello spazio molto più centrale e apprezzabile di quanto già sia.

Basterebbe relativamente poco, un paio di decine di migliaia di euro. Nulla rispetto alle cifre altissime spese per viale De Gasperi o piazza Matteotti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 958 volte, 1 oggi)