MONTALTO – Montalto è sotto shock per la tragedia che ha colpito il giovane Paolo Angelici. Il 15enne ha perso la vita andandosi a scontrare col suo motorino contro un pullman lungo la strada provinciale 56.

Ancora ignote le cause dell’incidente, avvenuto intorno alle 14.30 di martedì. Paolo era alla guida della sua Ape Piaggio. E’ morto sul colpo, nonostante l’immediatezza dei soccorsi.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Montalto e una squadra dei Vigili del Fuoco di Ascoli.

Il dolore di amici e conoscenti si è velocemente riversato su Facebook con il gruppo “Noi no, non ti dimenticheremo mai”, dedicato alla memoria del ragazzo.

Scrive commosso Mattia: «Se lassù c’è qualcuno penso proprio che oggi abbia sbagliato alla grande a portarsi via una persona come te». Aggiunge Giancarlo: «Rimarrà un ricordo indelebile di te. Ho avuto la fortuna di conoscerti ed apprezzarti per le tue qualità straordinarie di ragazzo serio, responsabile, onesto ed intelligente».

All’abbraccio, sentito seppur virtuale, si aggiungono pure internauti che non conoscevano Paolo, ma che vogliono comunque esprimere il loro dolore e la vicinanza alla famiglia. «Non ti conoscevo – dice Sabina – ma stasera il mio cuore non riesce a smettere di piangere per te che sei ormai un angelo». Simile l’omaggio di Francesca: «E’ già di per sè difficile superare la perdita di qualcuno, ma credo sia impossibile superare quella di un ragazzo di 15 anni che se ne va in un modo così brutto. Un abbraccio alla famiglia e agli amici».

La madre del povero Paolo, Mirella Sacripanti, è molto nota in paese per essere consigliere comunale di maggioranza.
Anche RivieraOggi esprime la più sincera vicinanza ai familiari di Paolo Angelici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 6.751 volte, 1 oggi)