ANCONA – «L’operazione Hoffman ha superato gli obiettivi di promozione delle Marche ed è diventata un’operazione di promozione della lingua e della cultura italiana nel mondo». Così ha esordito il presidente della Regione Gian Mario Spacca, alla conferenza per la presentazione della versione definitiva dello spot “Marche: le scoprirai all’Infinito” che si è tenuta durante la mattinata di lunedì 11 gennaio ad Ancona, alla quale hanno partecipato anche il regista Giampiero Solari e il responsabile di Europroduciones Stefano Torrisi.

Ha affermato ancora Spacca: «Volevamo trasmettere un’immagine unitaria delle Marche nel mondo, suscitare suggestioni e curiosità nei confronti della nostra terra sia per i mercati turistici, ma anche per dare più valore aggiunto al lavoro dei marchigiani, ai vini, ai prodotti tipici, ai prodotti del manifatturiero, come le scarpe per esempio».

«Le reazioni – ha detto il presidente – sono andate al di là delle nostre stesse aspettative e ne siamo più che soddisfatti. La maggior parte dei commenti è straordinariamente positiva e per certi versi inusitata. Perfino l’Accademia della Crusca è scesa in campo per esprimere il suo apprezzamento nei confronti dello spot attraverso il presidente onorario Francesco Sabatini, per non parlare di tanti intellettuali di prestigio come Umberto Piersanti, Davide Rondoni, Giorgio De Rienzo».

Ha sottolineato ancora il governatore: «Sono convinto che questa operazione abbia tutte le potenzialità per diventare una pietra miliare nel mondo della comunicazione. Oltre a tutti i quotidiani e televisioni nazionali, di Hoffman e delle Marche hanno parlato anche quotidiani e riviste internazionali dal New York Times al Daily Mail, da Variety alla Reuters al Sidney Morning Herald».

Lo spot andrà in onda dal 24 gennaio al 13 febbraio sulle reti Rai, sui principali network nazionali e su Sky con oltre mille passaggi prevalentemente in prime time. Tre i formati previsti: da 7, 15 e 30 secondi in tre versioni, oltre a uno di 120 secondi pensato per i cinema.

Gli spot, realizzati dalla Europroduzioni, società italiana di un importante gruppo multimediale spagnolo, saranno presentati ufficialmente alla stampa nazionale alla Triennale di Milano il 20 gennaio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 949 volte, 1 oggi)