CUPRA MARITTIMA – Deciso il nuovo direttivo della Consulta Giovanile. Nell’incontro di lunedì 28 dicembre presso i locali dell’”ex mattatoio”, nella sala Polivalente di Cupra Marittima i  trentadue ragazzi presenti alla serata hanno votato come presidente Giacomo Mora, come vice presidente Mario Pulcini, come cassiere Francesca Capomagi e come segretario Valeria Fabioneri.

Dopo le elezioni il neo presidente è passato subito a discutere dell’intitolazione della Consulta a Francesco Brutti, il giovane scomparso recentemente a seguito di un delicato intervento al cuore.

Presenti alla serata anche il consigliere delegato ai rapporti con la Consulta Luca Vagnoni e l’assessore alle politiche Sociali Anna Maria Cerolini. La Cerolini ha suggerito che all’intitolazione della Consulta potrebbe essere dedicata una piccola cerimonia. Restano da decidere per questo i tempi le modalità più appropriate.

Successivamente i giovani presenti sono stati invitati ad indicare gli ambiti di maggior interesse per loro tra quelli stabiliti dal nuovo Statuto, ovvero Pace diritti e solidarietà, Ambiente e territorio, Sport e tempo libero, Cultura e innovazione, Europa e questioni internazionali.

I ragazzi hanno così scelto anche più di un’area alla quale dedicarsi. Per ogni argomento verranno poi indicati dai ragazzi stessi due rappresentanti. Ora il prossimo appuntamento è previsto per venerdì 15 gennaio alle ore 21, sempre presso i locali dell’”ex mattatoio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 850 volte, 1 oggi)