SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Le sentenze non si commentano, ma si impugnano»: è quello che farà Bruno Gabrielli, consigliere comunale del Pdl e promotore del ricorso al Tar Marche contro i provvedimenti del Comune che prevedevano la realizzazione di un edificio di 13 piani nella zona Santissima Annunziata.
Il Tar Marche infatti non ha accolto il ricorso presentato dal comitato di cittadini, spalleggiato anche da Gabrielli. Nessuna illegittimità negli atti del Comune, sostengono i giudici amministrativi. Ora la palla passerà al Consiglio di Stato, l’organo al quale Gabrielli e il comitato si appelleranno.

Il progetto, comunque, stando a quanto dichiarato mesi fa dall’amministrazione comunale in una assemblea pubblica nel quartiere, non dovrebbe essere portato avanti.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.414 volte, 1 oggi)