URBINO-GROTTAMMARE 2-3 (1° T. 0-3)
URBINO: Pozzi, Gabellini, Bizzarri, Cesari (72′ Morlacco), Mosconi, Piersanti, Luchetti, Giorgini, Lanciotti, Sabbatini, Manno. A disposizione: Marcheggiani, Paioncini, Lucarini, Biagiotti, Bertuccioli, Manenti. Allenatore: Davide Tentoni
GROTTAMMARE: Addazi, Piemontese (92), Giovagnoli (90), Del Moro, Adamoli, Marcatili, Bollettini (72′ Fioravanti 90), Cognata, Ludovisi, Orlandi (56′ Andrea Capriotti), Parma. A disposizione: Damiani (94), Ciotti, Todisco (92), Colletta (92), Mendozza (92). Allenatore: Paolo Del Moro
Arbitro: Pelopida De Meo di Macerata
Marcatori: 4’Bollettini (G), 23′ e 28′ Ludovisi (G), 55′ Manno (U), 75′ Giorgini (U).
Ammoniti: Del Moro e Parma(G), Morlacco (U)
Note: temperatura mite, vento forte. Terreno in buone condizioni.

URBINO – Prosegue anche al Montefeltro di Urbino (laddove la Samb non andò oltre l’1-1) nel recupero della 19a giornata d’andata dell’Eccellenza Marche, il momento magico del Grottammare che coglie la terza vittoria consecutiva (la settima complessiva, la quarta fuori casa) nonchè l’ottavo risultato utile consecutivo. Il 2 a 3 finale dà il senso della tenacia messa in campo dai ragazzi di Del Moro per ottenere 3 punti pesantissimi per continuare la scalata in classifica.
Infatti con questo successo la squadra biancoceleste sale al settimo posto a pari punti con Montegranaro e Real Metauro con un +6 sulla zona play out e a -6 dalla zona play off, lasciando invece il povero Urbino (alla sua terza sconfitta consecutiva, la decima complessiva) in penultima posizione in compagnia della Vis Macerata (agganciata dall’Urbino ora anche come peggior difesa con 32 reti a testa incassate) a -6 dalla salvezza diretta.

I rivieraschi privi dello squalificato De Angelis e degli infortunati Oddi e Faraone sono stati autori di una prima frazione di gioco da antologia con scambi stretti e azioni avvolgenti e non a caso hanno annichilito i ducali chiudendo con il parziale di 0-3, risultato maturato grazie alla rete in apertura di Bollettini (primo centro stagionale) e successivamente alla doppietta di Ludovisi (seconda doppietta stagionale con cui sale a 4 reti).

La cronaca:
al 4′ Bollettini schierato quest’oggi come ala destra, riceveva un lancio calibrato di Orlandi, si involava verso la porta e batteva Pozzi per lo 0-1.
Al 23′ arrivava lo 0-2 con Ludovisi che insaccava di testa dopo la rifinitura di Parma.
Il tris cinque minuti più tardi: ancora uno scatenato Ludovisi che, imbeccato da Orlandi, proteggeva palla e concludeva alle spalle di Pozzi per lo 0-3 dopo neanche mezz’ora. A legittimare la superiorità degli ospiti anche i tre legni colpiti e che potevano rendere ancora più pesante il passivo.

Nella ripresa il Grottammare, con un atteggiamento più prudente ed il vento contrario, resisteva  al ritorno dei padroni di casa, che tuttavia andavano a segno al 55′ con l’argentino Manno (capocannoniere dell’Urbino con 8 reti e colui che siglò il pareggio dell’Urbino contro la Samb) ed al 75′ riducevano ulteriolmente le distanze con Giorgini.

Ora il Grottammare che ha confermato anche con l’Urbino, di far valere la sua superiorità e il suo cinismo con le squadre di bassa classifica (come aveva fatto con Tolentino, Vis Macerata, Vigor Senigallia, Osimana e Castelfrettese) può concedersi le più che meritate vacanze di Natale dopo questa strepitosa rimonta in classifica che lo ha portato a novembre e dicembre a compiere una serie positiva fatta di 5 pareggi consecutivi (tutti 0-0 compreso quello con la Samb) e tre vittorie consecutive (ad Osimo ed Urbino e di mezzo il successo casalingo con la Castelfrettese).

Alla ripresa del torneo nel quarto turno infrasettimanale stavolta previsto per il giorno dell’epifania, nonchè prima di ritorno, il team rivierasco sarà ospite del Montegiorgio (ora un punto sotto i biancocelesti) che all’andata espugnò il Pirani con un secco 0-3 ma che viene dalla sconfitta interna con la Fermana.  Mentre l’Urbino ospiterà nel derby la Vis Pesaro che all’andata si impose per 4-1 ma che è reduce dalla sconfitta in casa della Castelfrettese del capocannoniere (con 13 gol) Principi (sua la doppietta che ha steso la Vis )

Quadro completo 19° GIORNATA (ultima d’andata) Eccellenza Marche: Castelfrettese-Vis Pesaro 2-1, Cingolana-Real Metauro 2-2, Fortitudo Fabriano-Montegranaro 0-0, Fulgor Maceratese-Piano San Lazzaro 1-1, Jesina-Vis Macerata 2-1, Montegiorgio-Fermana 0-1, Osimana-Biagio Nazzaro 3-1, Tolentino-Vigor Senigallia 3-1, Samb-Urbania 2-0 (69′ Pulcini, 89′ Ivan D’Angelo) ed Urbino-Grottammare (Recuperata mercoledì 23 dicembre 2009) 2-3 (4’Bollettini, 23′ e 28′ Ludovisi, 55′ Manno [U], 75′ Giorgini [U]).

CLASSIFICA: Samb 38, Urbania 37, Vis Pesaro 35, Fermana 34, Piano San Lazzaro e Jesina 33, Grottammare, Montegranaro e Real Metauro 27, Montegiorgio 26, Fortitudo Fabriano 24, Fulgor Maceratese 23, Castelfrettese 22, Biagio Nazzaro e Tolentino 21, Cingolana 19, Osimana 16, Urbino e Vis Macerata 15, Vigor Senigallia 13

PROSSIMO TURNO (Mercoledì 6 gennaio 2010) Castelfrettese-Biagio Nazzaro, Fortitudo Fabriano-Piano San Lazzaro, Fulgor Maceratese-Real Metauro, Jesina-Fermana, Montegiorgio-Grottammare, Osimana-Urbania, Samb-Montegranaro, Tolentino-Cingolana, Urbino-Vis Pesaro e Vigor Senigallia-Vis Macerata.

Intanto attraverso un comunicato della società sportiva Grottammare: il presidente Luigi Furnari, a nome di tutto il Grottammare Calcio, formula i più calorosi e sinceri auguri di buone feste ai Signori giornalisti e alle loro famiglie.

Per seri motivi di opportunità di cui ci riserviamo la conoscenza, la società ha deciso di non riunirsi per la consueta cena che precede le imminenti festività natalizie.

Con la speranza di ritrovarvi prossimamente, porgo i miei cordiali saluti

Luigi Furnari

Ricambiamo anche noi facendo i migliori auguri di buon Natale e felice anno nuovo al patron Furnari, a tutti i componenti del Grottammare calcio e a tutti gli sportivi e tifosi grottammaresi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.195 volte, 1 oggi)