SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Patrizio Marcelli espone a Bologna. L’artista sambenedettese, da martedì 8 dicembre 2009 fino al 6 gennaio 2010, a Budrio in provincia di Bologna, ha allestito una mostra dal titolo “La sacralità della ceramica“. L’esposizione si articola in tre sezioni: una dedicata ai presepi, una alla Maternità, l’altra a Budrio e alle sue chiese.

Le scene della Natività, fulcro del presepe, si animano in un susseguirsi circolare che al visitatore offre una dinamica visione d’insieme rendendolo partecipe all’opera, quindi, alla scoperta di essa. In tutte le creazioni si evidenziano richiami e connessioni che costituiscono un continuum proprio della ciclicità dell’esistenza umana.

La mostra è composta da 88 opere di arte sacra ed è stata inaugurata nel pomeriggio dello scorso 8 dicembre alla presenza di oltre 400 persone, autorità civili e culturali. Con pullman e auto, per l’occasione, sono giunti oltre un centinaio di amici e di estimatori dell’artista.

Marcellli, dopo un ricco ed intenso percorso artistico, è impegnato con profonda passione a forgiare la ceramica creando vere e proprie opere d’arte. Marcelli si è anche dedicato alla pittura, la cartografia, la falegnameria, l’oreficeria e il bonsai.

Oltre a creare arte in quanto tale, Marcelli propone inoltre tematiche culturali intrise di quei valori della tradizione cristiana e cattolica.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 619 volte, 1 oggi)