FOTOGALLERY – Tamburi, canti e tanto divertimento, hanno caratterizzato la cena sociale organizzata dalla Rugby Samb al ristorante Caroline di Offida, lunedì 21 dicembre. Non ci si poteva aspettare di meno dagli autentici maestri del “terzo tempo”. Più di centosettanta persone tra ragazzi, genitori allenatori, dirigenti e simpatizzanti. Il rugby è uno sport che oltre ai giocatori, coinvolge i familiari, soprattutto le mamme, che si appassionano a vedere i figli così impegnati in una disciplina basata sulla lealtà, verso l’avversario e l’arbitro. «Il progetto della nostra associazione sportiva si contraddice per la grande passione di cui si nutre. L’impegno anche se è tanto, è preso seriamente da tutti» commenta così il presidente dell’Associazione, Aleandro Fioroni.

Tanti sono i successi della Rugby Samb e l’impegno di cui parla il presidente viene premiato.

L’under 18 sta disputando gli spareggi per il campionato Elite ed è l’unica squadra di serie C presente, si dovrà per questo scontrare con squadre di serie A, Top Ten e B. L’under 16 è prima classificata con punteggio pieno nel torneo Marche-Umbria. «Nei tornei regionali e interregionali, si incontrano squadre Under 18, dove i ragazzi giocano già da 8-10 anni e la differenza è evidente. Ecco perché puntiamo a formare un vivaio di giovanissimi, gli under 8, sviluppando un progetto a medio-lungo termine» spiega Angelo Massi, allenatore.

Una delle soddisfazioni più grandi della Rugby Samb ha il nome di Daniele Frautolocchi. Il diciannovenne cresciuto nei vivai della Rugby Samb, dopo un anno nella Nazionale rugby, adesso gioca nell’under 20 del Gran Parma. Novità in vista per altri due giovanissimi dell’Under 16: Daniele Corradetti e Sabatino Di Maso, sono stati selezionati dalla Federazione Italiana Rugby per accedere all’Accademia nazionale. «Le selezioni sono durate quattro giorni in cui hanno valutato le nostre qualità fisiche e tattiche. Stiamo aspettando tutt’ora i risultati della prova» raccontano i due ragazzi.

Entusiamo in sala per l’intervento del sindaco Giovanni Gaspari: «Il 23 dicembre durante il consiglio comunale sarà approvata la variante in relazione al campo di rugby in zona Agraria. A febbraio, finalmente cominceranno le gare d’appalto e di seguito i lavori. Il Comune stanzierà 300 mila euro, che si sommeranno ai 50/70 mila che la Federazione Italiana Rugby destinerà alla realizzazione del campo»

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.143 volte, 1 oggi)