Da Riviera Oggi n. 805

Una vittoria che ci aspettavamo più difficoltosa contro una squadra che ritenevamo più forte. L’Urbania ha infatti deluso molto, è sembrata una squadra senza capo né coda e senza quelle capacità tecniche che i punti finora conquistati lasciavano credere.
La Samb, d’altro canto, ha dimostrato di essere una formazione di altro pianeta o meglio già pronta per disputare un campionato d’avanguardia in serie D.
Senza però ritenere che già il campionato è vinto perché la mia è semplicemente una considerazione che scaturisce da quanto abbiamo visto in campo nelle prime 19 partite.
Adesso fa molto bene il presidente Sergio Spina a curare in modo parallelo squadra e società nel versante del suo potenziamento economico.

Fossi in lui darei anche uno sguardo all’assetto del personale extra calcistico, vedi addetti ai servizi, perché anche l’immagine è importante in un club che vuole crescere fino a tornare, finalmente “diverso”, nelle categorie che gli competono. Qualcuno di loro considera la sala stampa una specie di Fort Apache che però nessuno vuole espugnare. C’è chi (dirigenti e ufficio stampa non c’entrano) fa del tutto per creare astio e distacco tra società e giornalisti che, qualche mente ignorante, considera incredibilmente nemici oltre che da trattare con ostilità.
Nell’attesa di tempi migliori e più normali in tutto, godiamoci le prossime feste natalizie per le quali facciamo i nostri migliori auguri a società, tecnici, calciatori e tifosi tutti.

Stasera grande appuntamento con la società rossoblu che torna (come ai tempi della serie B) a festeggiare le feste natalizie con una riunione conviviale tra calciatori, tecnici, dirigenti, dipendenti e stampa. Organizzato dalla società, un incontro simile mancava da almeno venti anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.126 volte, 1 oggi)