SAMB: Chessari, Bizzarri, Zazzetta, D’Aniello, Pulcini, Mengo, D’Angelo, Rulli, Menichini, Giandomenico, Cacciatore. A disposizione: D’Ambrogio, Falà, Natalini, Pietrucci, Bianchi, Gentili, Ogliari. Allenatore: Ottavio Palladini.

URBANIA: Spinaci, Nardini, Renghi, Righi M., Fraternali, Boinega, Cossa, Pierini, Brardinoni, Braccioni L., Carpineti. A disposizione: Sensi, Bracci, Righi S., Tontini, Braccioni M., Tassi. Allenatore: Simone Pazzaglia.

ARBITRO: Marco Capilungo di Lecce. Assistenti: Ballini di Macerata e Camaioni di Ascoli Piceno.

NOTE: temperatura di poco superiore agli zero gradi, ma su San Benedetto brilla un sole che almeno attenua un poco il freddo. Una ventina di tifosi dell’Urbania in Curva Sud. Prato di gioco non eccellente. La Samb e il presidente Sergio Spina ricordano l’ex portiere rossoblu Emidio “Mimì” Perotti scomparso all’età di 95 anni nella giornata di sabato; prima dell’incontro letto un messaggio a nome della Samb e del presidente Sergio Spina in solidarietà di Andrea Pomili, tifoso della Samb che a causa di un incidente sul lavoro si trova ricoverato in gravi condizioni. Samb ancora una volta in maglia verde, per evitare “confusioni” con la maglia rossa dell’Urbania. Nonostante la bassa temperatura i presenti potrebbero essere quasi 2500.
PRIMO TEMPO

La Samb attacca verso la Curva Sud. Urbania sistemata con il 4-1-3-2. Samb schierata con un  4-2-3-1: Menichini centravanti, D’Angelo a destra, Cacciatore a sinistra, Giandomenico al centro.
4′ Primo tiro della Samb, ma Giandomenico non è deciso e il suo colpo a girare termina di molto a lato.

7′ Costantemente all’attacco la Samb in questo avvio di partita, anche se fino ad ora non ha creato pericoli particolari.

10′ Ci prova dai 35 metri Braccioni, ma il suo tiro è senza pretese e termina a lato.

13′ Si difende bene l’Urbania che nel primo quarto d’ora non ha concesso nulla alla Samb se non un paio di cross iniziali di Zazzetta e D’Angelo. Fanno comunque pressing a tutto campo gli uomini di Pazzaglia.

17′ Ecco la Samb: bella azione avviata da Giandomenico, triangolazione con Cacciatore e Zazzetta e infine Giandomenico dal fondo rimette in mezzo con Spinaci superato, ma nessun rossoblu nell’area piccola. Sul continuo dell’azione buona opportunità per Menichini che dai 18 metri ha la possibilità di calciare al volo, ma stringe troppo e la palla termina un metro fuori dalla porta.

20′ Sale leggermente la Samb, che cerca di accelerare l’azione.

21′ Ottimo Giandomenico che mette in mezzo una palla al bacio per Cacciatore che però manca di poco l’aggancio. Menichini sembra invece un poco fuori cai giochi.

22′ D’Angelo reclama un rigore per un tocco di Renghi, ma non c’era.

23′ Per la prima volta l’Urbania si affaccia in avanti: punizione di Braccioni, ma c’è un fuorigioco.

24′ Primo angolo della gara su contropiede Cacciatore-D’Angelo: è incerto Spinaci che sull’angolo di D’Aniello respinge a terra con il pugno, Mengo si avventa sulla palla ma non riesce a concludere, Spinaci blocca.

29′ Continua a difendersi con molto ordine l’Urbania nonostante i rossoblu stiano giocando molto ariosamente con lanci lunghi ad aprire sia di D’Aniello che di Giandomenico.

36′ Tiro di Giandomenico che non crea problemi a Spinaci. I rossoblu non riescono a mettere fuori gioco l’organizzazione difensiva dell’Urbania.

44′ L’azione della Samb è bloccata, l’Urbania si è difesa per 45 minuti senza alcun problema ma senza neanche provare ad impensierire veramente i rossoblu. Forse Menichini, che comunque non brilla, è troppo solo davanti, con Cacciatore che sulla corsia sinistra non riesce a creare pericoli. Idem D’Angelo sulla destra.

BRUTTO PRIMO TEMPO Nessuna azione veramente degna di nota, né dalla Samb e tanto mai da una Urbania che ha solo pensato a difendersi e che non sembra brillare per le qualità dei propri calciatori, anche se mostra un ottima organizzazione difensiva e una capacità di corsa e pressing discrete. Palladini dovrebbe provare a tornare al 4-4-2 e mettere Cacciatore avanti, affianco a Menichini.Non vediamo al momento altre soluzioni anche perché non ce la sentiremmo di giocare subito i cambi di Bianchi e Gentili.

SECONDO TEMPO

2′ Giandomenico lancia Cacciatore, vince due contrasti poi non serve Menichini credendolo in off side, il suo tiro dal limite viene smorzato da un difensore.

5′ Sembra accelerare la Samb. Cacciatore sulla sinistra è più vivace.

6′ Angolo di Giandomenico, palla a Bizzarri, tiro dal limite, fuori.

7′ Una grande mano la sta dando il pubblico di casa che sospinge a gran voce, tutto lo stadio, la squadra. Menichini reclama un fallo in area, l’arbitro giustamente fa proseguire.

9’Gran numero di Cacciatore sulla sinistra, che stoppa e poi salta due avversari con tocchi dal volo e un colpo di tacco, purtroppo poi il suo tiro non c’entra la porta.
9′ Forse a questo punto della gara, visto che l’Urbania pensa solo a difendersi, Bianchi o Gentili potrebbero subentrare al posto di Zazzetta in modo da spostare Cacciatore in una zona più centrale e affiancare Menichini troppo solo e non in giornata.

12′ Esce Menichini, al suo posto Gentili.

14′ Ammonito il numero 4 Righi.

14’Nell’Urbania esce Brardinoni, entra Tassi. Un attaccante per un altro attaccante.

16′ Chiude bene Renghi su una accelerazione di D’Angelo.

17′ Sta dando veramente tutto la Samb, l’Urbania da molti minuti è chiusa nella sua area di rigore, eppure non ci sono tiri pericolosi per Spinaci. Ripetiamo, sarebbe il caso di osare un po’ di più e passare alla difesa a tre: un rischio che deve essere calcolato.

18′ Occasione per la Samb: Gentili da sinistra nell’area piccola riesce a voltarsi e tirare, Spinaci respinge con i piedi

20′ Angolo di Giandomenico: tutti i calciatori ospiti in area di rigore. Ancora un altro angolo.

21′ Mengo spara in mezzo, Spinaci si salva coi piedi.

22′ Due angoli per la Samb: su uno di questi Pulcini riesce a deviare la traiettoria del pallone colpito da Mengo, la palla si stampa sul palo. Il Riviera è tutto in piedi.Catenaccio d’altri tempi dell’Urbania. Ancora un angolo.

24′ Finalmente il gol! Solito angolo, mischia in mezzo, rovesciata di Gentili sul mancato controllo di Spinaci, la palla colpisce la traversa ma irrompe Pulcini che di testa insacca. Delirio al Riviera.

28′ L’Urbania ora cerca una timida reazione.

30′ Il gol della Sambè arrivato dopo un secondo tempo arrembante in cui l’Urbania ha soltanto cercato di non prendere gol.

31′ Giandomenico ha una buona opportunità, ma ritarda.

32′ Ogliari al posto di Cacciatore, con Zazzetta che si sposta a centrocampo per lasciar posto in difesa ad Ogliari. Una Samb più coperta ma questa mossa non ci convince a pieno.

33′ Pierini esce, entra M. Braccioni.

35′ Ammonito D’Angelo per proteste. Decisione severa di Capilungo.

35′ Terzo cambio ospite: Curzi al posto di Renghi.

37′ Buone notizie dagli altri campi: la Vis sta perdendo.

40′ Chessari blocca un centro di Cossa. La Samb però ha rallentato il ritmo dopo il gol.

42′ Bella azione di D’Angelo che si invola dal centrocampo, velocissimo dribbla il suo marcatore in area poi con il sinistro va al tiro, fuori.

44′ 2-0 E D’Angelo realizza un gol che è uno spettacolo: lancio di Giandomenico, stoppa di petto in corsa, brucia in velocità due avversari e poi con un delizioso colpo di esterno destro supera l’uscita di Spinaci, rendendo vano il tentativo di recupero dei difensori. Viene giù lo stadio.
45′ Bianchi al posto di Giandomenico.

3 minuti di recupero, poi la squadra festeggia coi tifosi che restano per molti minuti a festeggiare sugli spalti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.083 volte, 1 oggi)