MONTEPRANDONE – Il Centobuchi (dodicesimo a pari punti con Bojano e Renato Curi Angolana ed in piena zona play out) reduce dalla sconfitta di misura a Chieti cercherà questa domenica di far suo lo scontro diretto contro il Miglianico (quattordicesimo a pari punti col Morro d’Oro a -4 dal Centobuchi ) per allontanarsi dalla zona play out e distanziare una diretta concorrente alla salvezza.

La squadra di Attilio Piccioni dovrà fare a meno in difesa dello squalificato Marco Ianni (espulso a Chieti) ma ritroverà in attacco l’attuale capocannoniere biancoceleste con 4 reti all’attivo, Daniele Filiaggi e potrebbe far esordire a centrocampo il nuovo acquisto: il fuoriquota classe ’90 Federico Valente prelevato in prestito dalla Samb (mentre l’altro centrocampista Tosto anch’egli in prova al Centobuchi e classe ’90 non era stato tesserato ritornando almeno per ora in rossoblu) .

Alla squadra di Donatelli reduce dalla netta sconfitta interna col Campobasso invece oltre ai lungodegenti Campanella, Sichetti, Cesaroni e Del Gallo (che ha avuto una ricaduta) dovrebbe mancare anche il fantasista Antigiani per lui probabile forfait al Nicolai, causa dolore al polpaccio.

Il Centobuchi finora tra le mura amiche ha totalizzato 9 punti in 7 gare, frutto di 3 successi (con Real Montecchio, Casoli e Morro d’Oro), 4 ko (con Nuovo Campobasso, L’Aquila, Renato Curi Angolana e Atessa Val di Sangro) e nessun pareggio. Nell’ultima gara interna disputata i biancocelesti hanno battuto di misura il Morro d’Oro (2-1).

Di contro invece il Miglianico neopromossa (vinse lo scorso anno il campionato d’Eccellenza Abruzzo davanti all’Aquila ma furono promosse entrambe) che viene da due partite consecutive in casa (una vinta nel derby teatino col 1-0 Chieti e una già citata persa 1-3 col Campobasso) e ha la seconda peggior difesa del torneo dopo quella dell’Elpidiense, con 25 reti subite (4 più del Centobuchi), fuori casa ha totalizzato finora 8 punti in 7 gare esterne frutto di due vittorie (a Canistro e a Bojano) altrettanti pareggi e 3 sconfitte. Nell’ultima trasferta disputata perse di misura a Civitanova (2-1). Il suo miglior realizzatore è l’infortunato Del Gallo con 4 reti seguito dall’esperto (74) centrocampista Massimo Epifani ex Pescara, Teramo, Grosseto, Giulianova e Val di Sangro a quota 3.

Tra le due squadre non esistono precedenti in gare ufficiali. Dirigerà l’incontro il Signor Piero Silvestri della sezione di Isernia.

Questi i probabili schieramenti:

CENTOBUCHI: Franchi, Mozzoni (89), Di Venanzio, Adorante o (Polenta 88), D’Addazio, Balestra (90) o (Adorante), Frinconi (90) o (Cesani 88) , Valente (90) o (Calvaresi 89), Pirelli (90), Bifini, Filiaggi (91). Allenatore: Attilio Piccioni.

MIGLIANICO: Piccinni, Di Renzo, Martelli, Cavallini, Ciarrocca, Cinquino,Chiacchiarelli, Morelli (Ciampoli), De Leonardis (Antigiani), Epifani, Dragani. Allenatore: Giuseppe Donatelli.

Programma della 16° Giornata del campionato Nazionale di Serie D Girone F ore 14:30:

Atletico Trivento * (28)-Nuovo Campobasso (20); Casoli (21)-Elpidiense Cascinare (10); Centobuchi (17)-Miglianico (13);L’Aquila (30)- Bojano** (17); Luco Canistro (12)-Chieti (27); Real Montecchio (6)-Civitanovese (27); Recanatese * (22) -Atessa Val di Sangro (32); Renato Curi Angolana (17)-Olympia Agnonese (27); Santegidiese (30)-Morro d’oro (13).

**= 2 punti di penalizzazione

*= 1 punto di penalizzazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 639 volte, 1 oggi)