MONTEPRANDONE – Assegnato anche quest’anno il premio culturale “San Giacomo della Marca” istituito dal circolo culturale “Guardiamo al futuro”. L’edizione del 2009 è stata assegnata al Cavalier Gino Gasparretti, attuale Presidente della Banca Picena Truentina Credito Coopertivo di Acquaviva Picena e Monteprandone.

La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 12 dicembre alle ore 17.30, nella sala consiliare del Comune di Sarnano alla presenza di autorità civili e militari.

I lavori sono stati introdotti dal sindaco di Sarnano Franco Ceregioli. Padre Silvano Bracci invece, impossibilitato ad essere presente per impedimenti sopravvenuti, doveva prsentare la sua relazione “San Giacomo della Marca e l’usura” che è stata letta da Egidio Mariotti, poeta dialettale sarnanese.

La professoressa Eva Vigh, direttrice dell’Accademia d’Ungheria in Italia, ha letto i telegrammi di saluto inviati sia dall’Ambasciatore della Repubblica di Ungheria in Italia, sia dell’Ambasciatore d’Ungheria presso la Santa Sede, assenti per impegni improrogabili dell’ultimo momento, entrambi hanno comunicato che vorranno essere presenti nei territori marchigiani di San Giacomo della Marca.

Il sindaco di Monteprandone, Stefano Stracci, accompagnato dal vice sindaco Romano Speca, nel suo intervento ha espresso il più sincero compiacimento per l’iniziativa che ben si inserisce nel progetto culturale in rete “Città di San Giacomo” che si è svolto lo scorso 29 novembre a Monteprandone, in occasione della festività del Santo Patrono San Giacomo della Marca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.229 volte, 1 oggi)