COLONNELLA – La MML spa del Gruppo Lamborghini sarebbe in procinto di non rinnovare il contratto di affitto di un ramo d’azienda Atr, in scadenza il prossimo 30 aprile 2010, con la prospettiva che i 230 lavoratori attualmente impiegati nel sito produttivo di Colonnella restino senza lavoro. Ad affermarlo è la Segreteria provinciale Ugl di Ascoli Piceno: «Questa concreta e palpabile eventualità – si legge in una nota – contraddice di fatto l’ipotesi virtuale di impegno a mantenere il polo del carbonio a Colonnella, e pone con drammaticità il problema di nuovi tagli occupazionali.

La UGL ritiene che è prioritario ed irrinunciabile mantenere alla Atr i livelli occupazionali esistenti, per poi poterli incrementare dando concretezza al polo industriale del carbonio».

Il sindacato pertanto chiede alla Regione Abruzzo, al presidente della Provincia di Teramo Valter Catarra ed al Commissario del Ministero Gennaro Terracciano l’attivazione di un tavolo «avente come obiettivo il consolidamento della presenza della MML spa nel sito produttivo ATR di Colonnella ed il mantenimento dei livelli occupazionali».

Recentemente anche l’Itca Produzione Spa (gruppo Fiat) ha ribadito in un incontro con la Provincia di Teramo che ad aprile 2010 non rinnoverà il contratto di affitto di un ramo d’azienda dell’ex Atr dove produce componentistica in carbonio per l’Alfa Romeo 8C Spider.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.080 volte, 1 oggi)