CHIARAVALLE – Le pagelle di Biagio Nazzaro – Sambenedettese

Chessari 7 La sua migliore partita dell’anno, anche perchè diversamente da altri match è stato impegnato sul serio e se la è sempre cavata bene. Da applausi un paratone nel finale del primo tempo su Gualtieri. Sicuro nelle uscite, tranne una piccola incertezza nel finale

Ogliari 6,5 Determinato e preciso, sbroglia anche una situazione imbarazzante dietro nella ripresa. Freddo nell’esecuzione del rigore

Nicolosi 5,5 impreciso e un po’ insicuro nei fondamentali, oggi il giovane terzino sinistro non ci ha fatto vedere la maturità che ha dimostrato finora

D’Aniello 6,5 A tratti poco lucido, ma è l’anima del centrocampo e nel primo tempo da due suoi lanci profondi nascono il palo di Cacciatore e la prodezza di Giandomenico

Pulcini 6 Non commette sbavature, buon match d’esperienza. Quando avanza sui calci piazzati è un brivido per gli avversari
Mengo 6,5 Stopper classico, con una buona tecnica e tanta intelligenza che gli permettono di sbrogliare situazioni ostiche con eleganza

D’Angelo 6,5 Sempre più indispensabile alla Samb, anche se non fa vedere lampi dei suoi in una partita ostica e spigolosa. Ma comunque tiene palla ed evita egoismi. Su di lui i compagni reclamano un rigore, ma l’arbitro invece lo ammonisce
Rulli 6,5 Guerriero di centrocampo, dà il meglio in una partita a tratti ruvida. Mediano di quantità

Menichini 5,5 Lento e pesante, finisce troppo spesso in fuorigìoco. Giornata molto opaca, ci aspettiamo tutti una prova di orgoglio nelle prossime partite dal centravanti di origini umbre

Giandomenico 7,5 Il genio rossoblu tira fuori una rete d’autore: pallonetto al volo che beffa tutti, anche i compagni, che rimangono a bocca aperta. E poi tira avanti la baracca non risparmiandosi nei contrasti, imposta, fa lanci filtranti. Non perde una palla a meno di non subire fallo, e la Samb da oggi non può perdere lui

Cacciatore 6,5 Mette in cascina una prestazione utile alla squadra, sobbarcandosi anche il lavoro sporco di infastidire la difesa biagiotta. Prende un palo nel primo tempo, sarebbe stato un gran gol, poi si guadagna un rigore nel finale
Bianchi 6,5 Entra nella ripresa al posto dello spento Menichini, e fornisce vivacità alle ripartenze rossoblu. In ripresa

Gentili 6,5 Fa vedere velocità e grinta, giocando uno scampolo di partita a tutta birra

MISTER PALLADINI 7 Punta su Giandomenico e fa bene, mette in campo una formazione spregiudicata con due punte e due mezze punte e sa dare pragmatismo alla squadra. E’ una brava persona e un allenatore che sta acquisendo personalità. Non deve prendersela quando guardando alle partite di Grottammare e di domenica scorsa storciamo la bocca. E’ vero, la Samb non può vincere solo per il nome che porta, però deve portare alto il morale di chi la segue. Giocare bene senza ottenere punti lascia l’amaro in bocca, no? Avanti così.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.228 volte, 1 oggi)